Luna piena in Cancro e Mercurio retrogrado

Condividi sui tuoi social

Stiamo vivendo un periodo storico molto movimentato e intenso, e questo inizio d’anno non possiamo dire che sia una passeggiata. Ma in fondo il cielo ce lo aveva già annunciato: infatti, ci sono molti movimenti astrologici che confermano e spiegano molto bene quanto stiamo vivendo e sperimentando nelle nostre vite.

Mercurio ha iniziato la sua prima retrogradazione dell’anno e quest’anno tutte le retrogradazioni sono miste, ossia iniziano in segni d’Aria per poi passare a segni di Terra. In questo momento, per esempio, Mercurio si trova nel segno dell’Acquario, ma poi passerà al segno del Capricorno. L’elemento nel quale avvengono le retrogradazioni ci dice molto degli insegnamenti che ci portano, e mentre l’elemento Aria ci parla di mente, idee, spensieratezza e libertà, l’elemento Terra ci parla di struttura, corpo e solidità.
In particolare, l’Acquario ci parla dell’idea della società che vogliamo costruire, basata su valori comunitari, mentre il Capricorno ci parla di responsabilità e ruoli, quindi è come se questa retrogradazione di Mercurio ci invitasse a rallentare e prenderci il tempo per rivedere alcune cose del passato, riflettendo su quanto abbiamo costruito finora, se ci siamo presi le responsabilità di quanto fatto, se abbiamo le idee chiare su cosa vogliamo costruire, se ciò che stiamo facendo e creando garantisce la nostra libertà e anche quella altrui. Perché in fondo Mercurio retrogrado ci dà la possibilità di lasciar andare vecchi concetti e idee, ma allo stesso tempo ci aiuta a ridefinire e a ridefinirci. Quindi prendiamoci il tempo per rivedere i nostri progetti, ripensarli, riorganizzarli, dando loro un nuovo significato o una nuova lettura, e allo stesso tempo rivediamo quanto fatto in passato, per vederne pregi e difetti, punti di forza e punti deboli, in modo da essere preparati al meglio nelle azioni che compiremo d’ora in poi e poter apportare gli aggiustamenti necessari ai nuovi progetti.

E stanotte la Luna raggiungerà la sua pienezza nel Cancro, segno che governa la Luna stessa, e sarà il primo plenilunio dell’anno.
Quando la Luna è alla sua massima espansione, il Sole si trova nel segno opposto e complementare a quello in cui si trova la Luna, quindi in quest’occasione avremo modo di lavorare le polarità Cancro-Capricorno. L’asse Cancro-Capricorno ci fa toccare la nostra relazione con mamma e papà, la nostra nascita e rinascita, le nostre memorie e tutto ciò che riguarda l’intimità: il segno del Cancro rappresenta la madre, le emozioni, l’infanzia, mentre il Capricorno rappresenta il padre, la struttura, il proposito. Quindi questa luna ci inviterà a lavorare sulla nostra rinascita come individui, spingendoci a riallinearci con il nostro contratto d’anima e chiedendoci di trovare radicamento dentro di noi per costruire lì le basi del nostro futuro.

Poi il Sole è in congiunzione a Plutone, uno dei principi destrutturanti che spazza via il vecchio per fare spazio al nuovo. La nostra essenza (Sole) si incontra con Plutone, pianeta della morte e della rinascita, e lo fa nel segno del Capricorno: per tirar fuori la nostra voce autentica è necessaria una trasformazione, lasciare una volta per tutte quelle strutture che ci hanno definito per tanto tempo, soprattutto quelle che ci hanno impedito di crescere, diventando finalmente adulti e responsabili di noi stessi; solo così possiamo connettere con il nostro potere e mostrarci in tutta la nostra bellezza e autenticità.
E in opposizione al Sole e a Plutone c’è la Luna: si stanno guardando, e possiamo scegliere se stare nella tensione o cercare un dialogo che porti più consapevolezza e medicina. Perché in fondo la Luna è la nostra parte più intima e profonda, e si trova nel Cancro, segno che ci dà la possibilità di ritornare alla Sorgente dell’anima, verso il divino. E il Sefer Yetzirah (Libro della Formazione o Libro della Creazione), uno dei testi più importanti dell’esoterismo ebraico, dice che la caratteristica connessa al segno del Cancro è la vista, ossia la capacità di saper vederci chiaro anche tramite le potenze emotive dell’anima, quindi tutto ci sta invitando a connettere con la purezza della nostra verità profonda, lasciando andare e trasformando ciò che pensavamo o credevamo di essere ma che in realtà non ci rispecchia.

Successivamente al plenilunio Urano in Toro tornerà in moto diretto dopo diversi mesi: da quando è entrato nel segno del Toro ci ha chiesto in continuazione di superare i nostri limiti personali, di diventare chi siamo, di arrenderci a ciò che siamo, accettandoci senza più scuse. Ed ora che entrerà diretto, accelererà le nostre vite, dandoci la possibilità di rischiare sperimentando il nostro potere interiore per cambiare la nostra vita.
Perché Urano ci chiede di trascendere i limiti del nostro passato, cultura, razza, … Ci ricorda che, per esempio, il fatto di esser nati in una famiglia povera non significa necessariamente che dobbiamo vivere come miserabili. E la sua visione è quella di molti individui insieme, ciascuno dei quali esprime la propria unicità e allo stesso tempo sostiene il tutto di cui fa parte (Urano governa il segno dell’Acquario).

Buona luna piena, Francesca Zangrandi

Isciviti alla newsletter

Ricevi aggiornamenti

Altri post

notizie

Ultimo quarto lunare in Toro e Sole in Vergine

Domani mattina si perfezionerà l’ultimo quarto lunare. Quando la Luna è calante, ci aiuta a fare pulizia, a lasciar andare il vecchio per far spazio

notizie

Luna piena in Acquario 2022

Stanotte si perfezionerà il plenilunio nel segno dell’Acquario, ma probabilmente la sua influenza l’hai cominciata a sentire già da qualche giorno, perché è una luna