Close

8 Aprile 2021

Verso la luna nuova in Ariete

Questa settimana è iniziata con una luna calante, ma soprattutto si tratta dell’ultima luna calante precedente alla prima luna nuova del nuovo anno astrologico. In questa luna calante e successiva luna nera che precede il novilunio, l’energia ci parla di chiusura: si chiude il ciclo lunare, ma si chiude anche un ciclo di dodici mesi solari e pure un ciclo di otto anni.
Quindi può essere che questi giorni siano piuttosto intensi, che la vita ci stia mettendo davanti a delle scelte, che sentiamo la necessità di lasciar andare alcune cose, atteggiamenti o persone… È importante prendersi il tempo per sé, per riposare, fare pulizia, purificarsi, chiudere con ciò che non vogliamo più nella nostra vita.

Questo momento di passaggio è una grande opportunità: possiamo liberarci di ciò che non risuona più con chi siamo oggi e fare spazio perché la parte più autentica di noi possa finalmente esprimersi in verità. Dopotutto, è solo chiudendo una porta che possiamo guardare avanti e aprirne un’altra.
Ricordiamoci che in questo momento Venere si trova ancora nel mondo di sotto, nell’oscurità; ma il buio non deve farci paura, perché in realtà ci offre l’opportunità di trasformare, rinnovare e guarire, ed è proprio nel buio che possiamo scoprire come rinascere e transitare alla prossima spirale di manifestazione.

Infatti, ci stiamo avvicinando al primo portale di risalita di Venere: da agosto a febbraio scorsi ad ogni luna calante Venere ha via via attraversato le porte che le hanno permesso di scendere nel mondo di sotto per morire e poi rinascere; ed ora, a partire dalla prossima settimana, ad ogni luna crescente Venere via via attraverserà di nuovo le porte che stavolta la condurranno verso la luce, rinascendo come stella della sera.
E lunedì ci accompagnerà anche il novilunio nel segno dell’Ariete: non solo la Luna e il Sole si troveranno nel segno, ma ci sono anche Venere, Mercurio, Chirone, e l’asteroide Cerere. Una grande energia di Fuoco che non si ripeterà per tutto l’anno, quindi possiamo approfittare di questa energia per entrare in azione.

La luna nuova marca l’inizio di un nuovo ciclo, e per giunta questa è la prima luna nuova di questo anno astrologico, quindi è sì il momento ideale per formulare le nostre intenzioni (non solo per il nuovo ciclo lunare che si apre, ma anche per tutto l’anno astrologico), però l’energia del Fuoco ci chiede anche di iniziare qualcosa, di muoverci per andare nella direzione che vogliamo raggiungere.
Il Fuoco è energia, la scintilla da cui ha inizio ogni processo creativo; rappresenta la forza vitale, l’impulso alla vita. Ci parla di passione, entusiasmo, coraggio, intraprendenza e fiducia. Quindi tutto ci sta dicendo di entrare in azione, di avere il coraggio di intraprendere i primi passi che ci avvicineranno a ciò che desideriamo davvero. E secondo Carl Gustav Jung, l’elemento Fuoco è associato all’intuizione: il termine “intuire” deriva dal latino “intuèri”, che significa “guardare dentro”, ossia per sviluppare l’intuizione e quindi aprirci a un campo di infinite possibilità, ci viene chiesto di contattare il nostro mondo interiore, la nostra anima.

Cosa sta dicendo la nostra anima in questo momento? Che messaggio sta cercando di inviarci? Non importa cosa abbiamo fatto finora, a cosa ci siamo dedicati. Cosa sta desiderando ora la nostra anima?
Tutti i passi fatti fino a qui hanno un significato, tutto ciò che abbiamo fatto e sperimentato ci ha dato la possibilità di essere chi siamo ora. Ma il fine ultimo è arrivare ad esprimere tutto il nostro potenziale, far brillare la nostra luce. Cos’è venuta a sperimentare la nostra anima? Come ha bisogno di esprimersi per sentire che sta compiendo il suo proposito?

E poi con coraggio iniziamo a muovere i primi passi per andare in quella direzione! Il segno dell’Ariete rappresenta il risveglio, la nascita, l’inizio, il principio, quindi questo novilunio ci porta nuova energia, ci spinge all’azione invitandoci a prendere il controllo della nostra vita. Non dimentichiamoci che l’archetipo dell’Ariete è il Guerriero o la Guerriera che con coraggio e determinazione agisce per raggiungere il suo obiettivo, che non ha paura di rompere le vecchie strutture che desidera cambiare: l’Ariete ci spinge ad attivare il nostro Guerriero interiore, chiedendoci di autoaffermarci ed esprimere con chiarezza la nostra volontà.
Inoltre al momento tutti i pianeti sono diretti (a fine mese Plutone inizierà le danze della stagione retrograda), quindi nulla ci sta fermando, anzi, la luna nuova in Ariete ci dice che è il momento di passare all’azione: il Sole ci invita ad essere guerrieri coraggiosi; la Luna ci spinge ad andarci a prendere ciò che desideriamo; Venere ci invita a godere della nuova avventura; Mercurio ci dona una mente rapida nell’azione; Chirone ci dice di abbracciare la ferita di quando non siamo stati coraggiosi nel passato e di trasformarla in energia propulsiva che ci dà il coraggio di muoverci nella direzione che vogliamo; Cerere ci dice che il movimento è ciò che ci nutre. Cos’altro ci serve?!

Buona luna nuova, Francesca Zangrandi