Condividi sui tuoi social

Stamattina si perfezionerà il plenilunio in Gemelli, il primo segno d’Aria dello zodiaco, legato quindi alla comunicazione, al potere della parola, al nostro bambino curioso, che crede ci sia ancora molto da imparare, scoprire ed esplorare. Non importa quanto pensiamo di sapere e quanto pensiamo di essere sicuri, l’energia dei Gemelli ci ricorda che la vita abbonda sempre dell’opportunità di meravigliarsi e imparare qualcosa di nuovo.

Sappiamo che, quando abbiamo il plenilunio, lavoriamo con le polarità, e stavolta da una parte abbiamo la Luna in Gemelli e dall’altra il Sole in Sagittario, che è congiunto a Marte e all’asteroide Ceres.
L’asse Gemelli-Sagittario ha a che fare con l’interazione, la comunicazione, la comprensione e la verità, e ci dà la possibilità di lasciar andare quelle credenze che pensavamo verità assolute e che in qualche modo ci stanno limitando, per aprirci a nuove prospettive e nuovi punti di vista; e allo stesso tempo ci allontana dalla verità dettata dai guru per avvicinarci sempre più alla nostra maestria interiore.

Il segno dei Gemelli è governato da Mercurio, il pianeta della comunicazione, del messaggero e della voce, e quindi questo plenilunio ci invita a considerare le storie che ci raccontiamo su chi siamo, su cosa possiamo e vogliamo fare, su dove stiamo andando e dove desideriamo andare. Queste storie ci fanno sentire al sicuro, ma ci limitano anche, chiudendoci la mente a nuove possibilità e dandoci etichette che potrebbero non essere più appropriate.
Ma possiamo riscrivere le nostre in qualsiasi momento. È sufficiente un cambiamento di prospettiva per ridefinire le narrazioni o per abbandonarle del tutto. E questo plenilunio in Gemelli ci invita proprio ad uscire dagli schemi che ci limitano a una certa storia e alla conseguente realtà, ricordandoci che l’oggi non dev’essere per forza uguale a ieri, e che il domani è ancora inesplorato. Ed è proprio lì, in quell’incognita, che si nascondono le infinite possibilità.

Mercurio proprio ieri ha iniziato la fase pre-ombra che precede l’ultima retrogradazione di quest’anno, ed è in quadratura con Nettuno in Pesci, quindi una certa confusione potrebbe impedirci di avere una mente lucida e portarci a cambiare idea costantemente o ad avere difficoltà a comunicare.

I due luminari, ma anche Marte e Ceres, da una parte formano una quadratura a T con Saturno in Pesci, e dall’altra con gli asteroidi Lilith ed Hekate in Vergine.
Saturno è il pianeta del limite, della disciplina, della responsabilità, della struttura, quindi in qualche modo la nostra visione si confronta con la realtà.
La nostra vita è allineata a ciò che diciamo essere la nostra autenticità?
La nostra vita è specchio della nostra verità?
Però allo stesso tempo ci invita a trovare il modo per portare avanti i nostri progetti, e insieme a Lilith ci spinge a costruire un percorso sicuro e ordinato che ci conduca dove vogliamo andare, evitando di farci sopraffare da azioni impulsive di cui potremmo pentirci.

Buona luna piena, Francesca Zangrandi

Isciviti alla newsletter

Ricevi aggiornamenti

Altri post

notizie

Luna piena in Vergine 2024

Tra qualche ora la Luna raggiungerà la sua massima espansione nella Vergine, segno di Terra che rappresenta l’archetipo della Sacerdotessa, della Donna Medicina. Infatti, il

notizie

Primo quarto lunare in Toro 2024

Domani pomeriggio si perfezionerà il primo quarto lunare nel segno del Toro.Da una parte la Luna in Toro e dall’altra il Sole in Acquario: il