Close

23 Giugno 2021

Luna piena in Capricorno 2021

Che settimana ricca di eventi! Giove ha iniziato la retrogradazione; il Sole è entrato nel segno del Cancro dando il via al solstizio d’estate; Mercurio è uscito dal moto retrogrado, anche se al momento è ancora stazionario; la notte di San Giovanni, il plenilunio nel segno del Capricorno e il giorno successivo al plenilunio anche Nettuno inizierà la sua retrogradazione…

Circa sei mesi fa, quando abbiamo avuto la luna nuova in Capricorno (esattamente il 13 gennaio), Sole e Luna erano congiunti nel segno del Capricorno, e in quel momento, che ne fossimo coscienti o no, eravamo impegnanti con il seminare i nostri propositi per i successivi sei mesi.
In quel momento il Sole e la Luna erano congiunti anche con Plutone, il distruttore che ci dà la possibilità di ripartire letteralmente da zero, attraverso una metamorfosi e una rigenerazione radicale, e che in quel momento ci ha chiesto di lasciar andare le nostre strutture (interne ed esterne) per prepararci a un nuovo viaggio. Quindi molto probabilmente i nostri propositi erano relazionati al capire chi siamo, cosa siamo venuti a fare e qual è il nostro ruolo nel piano universale…

Le questioni con cui ci siamo confrontati in quel momento, ora trovano il loro culmine, rivelando la materializzazione di una conquista che ha comportato l’assunzione della nostra responsabilità e del nostro impegno, o mostrandoci ciò che ci appesantisce e ci svuota prosciugando la nostra energia.
Come siamo cambiati in questa prima parte dell’anno?
Quali strutture, modalità, stili di vita abbiamo lasciato andare?
Quali nuove strutture, modalità e stili di vita abbiamo acquisito?
Ora abbiamo l’opportunità di vedere tutto questo, di comprenderlo; ma non con la mente, bensì a livello profondo. Abbiamo la possibilità di riconoscere come il cammino degli ultimi sei mesi ha influenzato la nostra realtà e che piega ha preso la nostra vita; e a partire da ciò possiamo costruire ciò che si rivela essere necessario.

Durante il plenilunio di domani la Luna si troverà nel segno del Capricorno e il Sole nel segno del Cancro: entrambi sono segni cardinali, ossia si trovano all’inizio delle stagioni, e per tale motivo è loro caratteristica dare il via a qualcosa di nuovo.
Il Cancro dà il via alla vita con l’atto creativo per eccellenza, intendendo non solo la creazione di una nuova vita, un figlio, ma di qualsiasi cosa, come un progetto, un’idea, ecc… Quindi potremmo dire che rappresenta il genitore che nutre, che si prende cura del figlio proteggendolo e sostenendolo emotivamente, ossia la madre. Il Capricorno, invece, ha anch’esso una forte matrice genitoriale, ma corrisponde più al genitore che dà le regole, che insegna la disciplina e il senso del dovere, rappresentando quindi il padre.

Ossia, il Cancro ci spinge a creare ciò che sentiamo fortemente dentro di noi, a rimboccarci le maniche per creare ciò che sentiamo essere la nostra missione, il nostro progetto d’anima; mentre il Capricorno ci aiuta a portare avanti in nostro progetto e a realizzarlo, costi quel che costi.
Inoltre, questa luna ci chiede di rivedere il nostro ruolo di genitori; ovviamente non tutti siamo genitori di figli fisici, ma possiamo essere i creatori di un progetto, un’azienda, un’idea. E comunque tutti siamo genitori di noi stessi, quindi è il momento di ricostruirci come individui adulti, responsabili, maturi, coerenti e rispettosi (Capricorno) senza perdere la sensibilità, la tenerezza e il calore che ci esaltano (Cancro).

Il governatore di questo plenilunio, Saturno, si trova in Acquario, parlandoci di futuro, di una nuova società, di un nuovo ordine economico, di una nuova individualità. Ed è opposto a Marte in Leone, che ci parla della necessità di esprimere la propria identità, di riconoscimento dei propri meriti e affermazione delle proprie qualità uniche. Saturno e Marte formano un quadrato a T con Urano in Toro, che ci invita a diventare ciò che abbiamo scoperto di essere, ad arrenderci a ciò che siamo, accettandoci senza più scuse.
Cosa ci dice tutto ciò?! A me personalmente parla di volontà, ossia della capacità di essere e agire, di metterci in contatto profondo con noi stessi e di attivarci per trasformare l’energia in potenza dei desideri, dei sogni e dei progetti in realtà manifestata. Volontà è cambiamento, non per diventare qualcun altro, ma per avvicinarci sempre più a chi sentiamo di essere, assumendoci la responsabilità della nostra verità. Se sei tra gli iscritti alla newsletter, probabilmente hai già letto ciò che ho scritto l’altro giorno: è ora di entrare nella modalità impoteramento (empowerment)! E il Sole in Cancro ci invita a farlo contattando la nostra anima e la nostra verità!

Buona luna piena, Francesca Zangrandi