Luna piena in Acquario 2022

Condividi sui tuoi social

Stanotte si perfezionerà il plenilunio nel segno dell’Acquario, ma probabilmente la sua influenza l’hai cominciata a sentire già da qualche giorno, perché è una luna piena molto intensa.
Siamo ancora nel Portale del Leone, che è iniziato il 26 luglio, è arrivato alla sua massima espressione l’8 agosto e terminerà il 12 agosto; e poi nel cielo si trova quella che viene chiamata la Gran Croce Fissa, e che caratterizza tutto il mese di agosto.

L’energia che caratterizza questo periodo è di grandi cambiamenti: l’Acquario rappresenta il bisogno di cambiamento rispetto al conservatorismo del Capricorno, sente in sé un impulso nuovo, quindi indica tendenza all’innovazione e a una nuova visione delle cose; è anticonformista, indipendente, esce dagli schemi, non può rimanere sul sentiero battuto, sente la necessità di distinguersi, di rivoluzionare le cose e le idee, e pertanto a volte ci ritroviamo con un sacco di idee folli per la testa e l’impazienza di metterle in atto.
Dà inventiva, rapidità di attuazione, capacità di dialogo con gli altri, ma ha anche una segreta paura di perdere la propria individualità: non a caso la sua polarità è il segno del Leone!

Leone ed Acquario sono due polarità complementari, e se hai già lavorato con me, sai che insisto molto nell’integrazione delle polarità, perché e nell’opposto che sta la medicina. In questo caso, l’asse Leone-Acquario mette a confronto l’individualità con il collettivo, ossia ci ricorda che sì siamo tutti uguali (Acquario) ma che nessuno è uguale all’altro (Leone), quindi ci spinge ad esprimere la nostra identità e unicità davanti agli altri. Per cui in queste settimane di Sole in Leone ci è stato chiesto di contattare il nostro cuore (Leone) e di dialogare con lui per comprendere i suoi desideri, per sentire cosa anela la nostra anima e per riconoscere i nostri doni e talenti che possiamo mettere al servizio degli altri.

Il segno dell’Acquario è governato da due pianeti, Urano e Saturno, entrambi coinvolti nella Gran Croce Fissa che ho nominato prima.
Urano si trova nel segno del Toro e da settimane è in congiunzione con Marte e il Nodo Nord: Urano ci parla di cambiamenti e rivoluzioni e il Nodo Nord indica che si tratterà di cambiamenti che ci porteranno nella giusta direzione verso il nostro destino e il nostro scopo nella vita; mentre Marte ci parla del coraggio e l’audacia con cui si perseguono i propri fini, della volontà e della capacità di affermarsi nella vita, ma governa sia l’Ariete che lo Scorpione, quindi l’energia del Guerriero come la stiamo manifestando?

Ci spinge a competere per primeggiare? (Ariete)
Ci spinge a manipolare per ottenere ciò che vogliamo? (Scorpione)
Siamo pieni di rabbia? (Ariete)
Pensiamo alla vendetta? (Scorpione)
Ovviamente queste strade non ci portano a raggiungere i nostri obiettivi, non ci aiutano a evolvere. Ma abbiamo bisogno di manifestare l’energia di Marte in luce, trovando il coraggio e l’intraprendenza per realizzare i nostri sogni.

Urano, Marte e il Nodo Nord formano una T quadrata con il Sole in Leone (che è congiunto con l’asteroide Eros) e con la Luna in Acquario (che è congiunta con Saturno).
Le quadrature a T ci parlano di tensioni e sfide, ma allo stesso tempo sono un grande potenziale che ci dà l’opportunità di fare dei cambiamenti. In genere la via d’uscita si trova nel segno opposto al pianeta o ai pianeti che si trovano nell’apice della quadratura, e in questo caso si tratterebbe del segno opposto alla triplice congiunzione in Toro. Ma in realtà lì troviamo il Nodo Sud, e quindi si forma la Gran Croce Fissa che abbiamo già nominato.

Quando si forma questa figura, in realtà l’energia non ha vie d’uscita, ci obbliga a questo dialogo tra energie discordanti e in qualche modo ci spinge a liberarci dalle nostre catene, visto che sono interessati anche Saturno e il Nodo Sud.
Cosa è necessario trasformare nella nostra vita?
Quali cambiamenti abbiamo bisogno di apportare a livello di mentalità?
Quali pensieri e credenze ci stanno limitando ed è necessario trasformare?
A quale struttura ci stiamo afferrando, limitando così la nostra evoluzione?
Cosa abbiamo bisogno di lasciar andare per diventare individui autonomi?
Cosa abbiamo bisogno di sanare a livello inconscio, soprattutto rispetto il nostro passato, per poter proseguire verso il destino che ci attende?

E cosa è già cambiato negli ultimi sei mesi?
Perché in fondo con questo plenilunio arriva a maturazione il ciclo di sei mesi iniziato con la scorsa luna nuova in Acquario, avvenuta esattamente l’1 febbraio, giorno in cui si è celebrato Imbolc e pure il Capodanno Cinese. In quel momento, che ne fossimo coscienti o no, eravamo impegnanti con il seminare i nostri propositi per i successivi sei mesi, ma anche piantando i semi per creare obiettivi a lungo termine.

Infatti, Sole e Luna erano congiunti a Saturno, e molti pianeti si trovavano nel segno del Capricorno, quindi potremmo esserci trovati a confrontarci con qualcosa di cui non ci eravamo ancora assunti la responsabilità nella nostra vita, oppure potremmo esserci trovati di fronte a una sfida che era necessaria per raggiungere i nostri obiettivi, per continuare a salire di livello e condurre la vita a cui siamo destinati.
Ci siamo presi la responsabilità dei nostri sogni?
Abbiamo avanzato verso i nostri obiettivi?
Siamo disposti a pagare un prezzo per raggiungere i nostri sogni?
Il nostro obiettivo è davvero importante o è solo un capriccio?
Ci avvicina al nostro ideale o ci allontana?

“Come servirai il mondo? Hanno bisogno di qualcosa che il tuo talento può dare? Questo è tutto ciò che devi capire, te lo posso dire per esperienza, l’effetto che hai sulle altre persone è la migliore moneta che ci sia, perché alla fine non siamo gli avatar che creiamo, non siamo le immagini della pellicola, noi siamo la luce che brilla attraverso, tutto il resto sono solo fumi e specchi che distraggono ma non convincono veramente. Ciò che siamo giace da qualche parte oltre la personalità, oltre la percezione degli altri, oltre la maschera e la finzione e anche oltre lo sforzo stesso. Puoi partecipare al gioco, combattere guerre, giocare con le forme, tutto quello che vuoi ma per trovare la vera pace devi lasciare andare la corazza. Il tuo bisogno di essere accettato ti può rendere invisibile in questo mondo. Non permettere a niente di oscurare la luce che brilla dalla tua forma, rischia di essere visto in tutta la tua gloria.”

Con queste parole di Jim Carrey ti auguro una buona luna piena, Francesca Zangrandi

Isciviti alla newsletter

Ricevi aggiornamenti

Altri post

notizie

Primo quarto lunare in Capricorno

La Luna sta transitando nel segno del Sagittario, ma domani notte si perfezionerà il primo quarto lunare nel segno del Capricorno.Da una parte la Luna