Close

16 Settembre 2020

Luna nuova in Vergine 2020

Domani la luna sarà nuova nel segno della Vergine, quindi sia il Sole e la Luna saranno congiunti in questo segno.
La Vergine è un segno che cerca l’integrazione individuale, sia dal punto di vista fisico, che mentale, emotivo e spirituale: è passata attraverso tutti gli stadi dei segni precedenti, ossia attraverso il coraggio impulsivo dell’Ariete, la stabilità del Toro, la curiosità dei Gemelli, il bisogno di radicamento del Cancro e la creatività del Leone, ed ora cerca di riordinare tutto ciò che ha acquisito per preparare le basi che permetteranno poi l’uscita nel mondo e la collaborazione con l’esterno.

Per la Vergine tutto deve integrarsi, combaciare, miscelarsi: il suo compito è quello di consolidare tutti i diversi stadi di esperienza in un tutto organico che funzioni, preparando il terreno per i segni zodiacali successivi, che rappresentano i rapporti con gli altri, la società e il mondo.
Quindi potremmo dire che rappresenta la chiusura di un ciclo e l’inizio di un altro: la terra fertile del Toro è arrivata alla fine del suo ciclo, ed ora l’esigenza non è più quella di raccogliere i frutti per nutrirsi (tipica del Leone), ma di conservare in vista della stagione invernale. È il momento di proteggere il raccolto, per questo per la Vergine è fondamentale il controllo: le energie sono in fase discendente, il futuro è incerto, quindi è bene comprendere a fondo la situazione e trovare uno schema di riferimento da seguire metodicamente, perché la Vergine ha bisogno che tutto sia perfettamente in ordine.

Il glifo della Vergine assomiglia alla lettera emme, ma termina con la terza gamba ripiegata all’interno, come se volesse sottolineare la sua natura introversa e il suo bisogno di proteggersi: come la terra si racchiude in sé stessa per proteggere le sue ricchezze dal rigore dell’inverno, così noi abbiamo bisogno di proteggere il nostro il seme di luce; ossia, questo è il momento di raccoglierci per prepararci al salto di qualità che ci aspetta, facendo tesoro dell’esperienza acquisita e correggendo eventuali imperfezioni.

L’energia Terra sarà molto presente in questo novilunio: non solo la Luna e il Sole si trovano nel segno della Vergine, ma Urano si trova nel segno del Toro e Giove, Saturno e Plutone si trovano nel segno del Capricorno.
Tutta questa energia di Terra ci spinge a concentrarci sugli aspetti pratici cercando soluzioni ai problemi effettivi che ci troviamo ad affrontare. Inoltre, ci rende più consapevoli dei danni che stiamo infliggendo a Madre Terra, di come la corruzione e l’inefficienza del sistema politico ed economico stiano danneggiando il nostro pianeta; e ci aiuta a renderci conto concretamente di ciò che stiamo facendo e di quali implicazioni comporta tutto questo. In particolare, Urano in Toro ci sta mostrando quanto dolore abbiamo inflitto alla Madre Terra, e i pianeti in Capricorno ci stanno dicendo che è ora di assumerci le nostre responsabilità.

Il segno della Vergine governa l’addome e l’intestino. Le medicine tradizionali hanno sempre considerato l’intestino fondamentale per la nostra salute, e per la Medicina Tradizionale Cinese l’intestino separa il puro dall’impuro. In effetti, la Vergine seziona, analizza, separa, esamina, classifica per conservare solo ciò che è veramente importante; le parole chiave per la Vergine sono “differenziazione” e “discernimento”.
Quindi, che intenzioni e propositi vogliamo piantare per il nuovo ciclo rispetto al nostro corpo e a Madre Terra? Quali sono i cambiamenti che vogliamo apportare alla nostra routine? Quali abitudini vogliamo invece abbandonare perché poco sane per noi o per il pianeta Terra?

La Vergine è il segno che ci spinge a prestare attenzione e a prenderci cura di tutto ciò che facciamo, e ci insegna che ogni piccolo passo ci avvicina all’obiettivo. Quindi sfruttiamo questa luna nuova per piantare le nostre intenzioni che ci porteranno a costruire un nuovo stile di vita, a mettere le basi per nuove abitudini e routine che aiuteranno sia noi stessi che la Madre Terra.
Buona luna nuova, Francesca Zangrandi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. - Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar nuestros servicios y experiencia de usuario. Si continúas navegando estás aceptando su uso. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi