Close

15 Ottobre 2020

Luna nuova in Bilancia e Mercurio retrogrado

Domani ci accompagnerà una luna nuova nel segno della Bilancia, quindi Sole e Luna saranno entrambi in questo segno.
Tra i vari insegnamenti che ci dona la Bilancia, il più profondo è la costante ricerca di equilibrio: forse è il segno che più di tutti coglie il senso di dualità che governa la nostra dimensione e ci ricorda che ogni cosa la definiamo in base al suo opposto, che la identifica e la contiene, e che proprio per questo motivo entrambi gli estremi sono importanti, anzi indispensabili, per creare equilibrio. Quindi ci invita a trovare una via di mezzo tra le polarità, insegnandoci che è proprio dal loro bilanciamento che possiamo sperimentare la centratura e l’equilibrio.

Nello Zodiaco la Bilancia è il primo segno a confrontarsi con la dimensione degli altri e con l’arrivo dell’oscurità, quindi da una parte ci dà l’opportunità di lavorare sulle relazioni (di coppia, familiari, di amicizia, lavorative, di collaborazione).
Cosa non è in equilibrio nelle relazioni con gli altri? Quali sono gli squilibri e le disarmonie che dovremmo armonizzare? Tendiamo a prevaricare l’altro o forse facciamo un passo indietro e gliela diamo sempre vinta? Riusciamo a comprendere il punto di vista altrui o diamo per scontato che il nostro è quello giusto e non diamo spazio ad altre possibilità?

Questa luna ci chiede di partorire qualcosa di nuovo, e per quanto riguarda le relazioni può sì trattarsi di una nuova relazione, ma anche di una nuova tappa nelle relazioni già esistenti.
Perché vogliamo iniziare una nuova relazione o perché vogliamo continuare con quella che già abbiamo? Se la relazione dura già da tanto tempo, qual è il vincolo? Perché vogliamo stare con questa persona? C’è qualche tipo di interesse o davvero vogliamo stare con questa persona senza secondi fini?

Questa luna nuova, quindi, ci dà l’opportunità di lavorare sulle relazioni con gli altri, sia su quelle d’amore, familiari, di amicizia, lavorative o quant’altro; ma anche sulla relazione con noi stessi, con il nostro interiore. E in generale con tutte le relazioni, perché noi siamo in relazione davvero con ogni cosa: che relazione abbiamo con le nostre emozioni? Con la nostra ombra? Con le nostre credenze? Con gli schemi che abbiamo ereditato? Che relazione abbiamo con la natura? Con gli animali? Con il tempo? Con il lavoro? Con lo studio? Con la casa? Che relazione abbiamo con il nostro corpo? Con la nostra ciclicità e il nostro ciclo mestruale? Che relazione abbiamo con il cibo? Con il denaro? Con la divinità? Che relazione abbiamo con tutto ciò che ci circonda e con tutto quello con cui veniamo in contatto?

Abbiamo l’opportunità di approfondire i nostri legami e le nostre relazioni aprendoci a una nuova fase che prevede il lasciar andare e scartare tutte quelle esperienze relazionali che ci hanno fatto costruire i muri che ci impediscono una connessione profonda con noi stessi e con l’altro.
Questa luna ci dà la possibilità di capire cosa possiamo fare per attrarre persone e situazioni migliori nella nostra vita, e ci invita a fare un lavoro interno che ci permetterà di attrarre ciò che vogliamo, perché dopotutto attiriamo ciò che emaniamo. Quindi non possiamo solo chiedere all’universo, ma dobbiamo anche agire.

La Bilancia è anche il segno della scelta, delle decisioni, e in un certo senso questa luna è un’anticipazione di ciò che sperimenteremo quando Saturno e Giove si troveranno nel segno dell’Acquario: ci obbliga a cercare modelli e soluzioni più comunicativi, più orizzontali, meno verticali (tipici del Capricorno), e con meno confronto (tipici di Marte in Ariete). Quindi in questa luna nuova piantiamo il seme della razionalità, dell’equilibrio, dell’armonia, della pace e della giustizia.

Tra l’altro Mercurio ha iniziato la sua terza e ultima fase retrograda dell’anno, stavolta nel segno dello Scorpione. Quest’anno i suoi moti retrogradi sono avvenuti tutti nei segni dell’elemento Acqua: alla fine dell’inverno scorso nel segno dei Pesci, all’inizio dell’estate nel segno del Cancro ed ora, in pieno autunno, nel segno dello Scorpione. L’elemento nel quale avvengono le retrogradazioni ci dice molto degli insegnamenti che ci portano, e sappiamo che l’elemento Acqua ci parla soprattutto di emozioni.

Mercurio è il pianeta che si trova più vicino al Sole e che si muove più rapidamente, e nel mito rappresenta Hermes, il messaggero degli Dei che metteva in comunicazione l’Olimpo con i diversi Regni; quindi possiamo dire che Mercurio ha a che vedere con tutto ciò che è legato al mentale e alla comunicazione. Ed essendo ora retrogrado, ci chiede di rallentare e prenderci il tempo per rivedere alcune cose del passato ed ascoltare il messaggio che ci hanno portato.
E visto che ora si trova nello Scorpione, il segno che ricerca la verità, come un detective ci spinge ad investigare le dinamiche dei fatti, cercando di far luce su tutto ciò che si nasconde nelle profondità; ci chiede di guardare le nostre paure, le nostre ferite, i nostri traumi, i nostri dolori, le nostre frustrazioni, e di abbracciare questa nostra parte vulnerabile imparando ed integrando la sua medicina.

Mercurio retrogrado ci dà la possibilità di fare un grande lavoro interiore, portando il processo del prendere una decisione nel profondo abisso della mente; ci aiuta a lasciar andare vecchi concetti e idee, ma allo stesso tempo ci aiuta a ridefinire e a ridefinirci. Questo apparente rallentamento, questa energia ovattata, ci spingono a guardarci dentro e a ricordarci che le parole hanno sempre un peso, e che siamo responsabili di cosa diciamo e come lo diciamo.
Mercurio è il pianeta del pensiero, della parola, della comunicazione, quindi uno dei messaggi che ci hanno portato le retrogradazioni di quest’anno è quello di imparare a comunicare non solo con la logica, ma utilizzando anche linguaggi alternativi come le emozioni, la sensibilità, l’empatia, l’intuizione.

Buona luna nuova di unificazione, e che l’intuizione si risvegli in ognuno di noi! Francesca Zangrandi

PS. Con la prossima luna piena entreremo in Samhain, la la stagione che ci aiuta a liberarci della vecchia pelle e rinascere: con Samhain inizia la stagione in cui incontriamo e celebriamo la Crona, la Madre Oscura, colei che ci porta nel mondo di sotto per incontrare la nostra Ombra, per vedere tutto ciò che cerchiamo di ignorare o a cui cerchiamo di resistere, colei che ci chiede di spogliarci di ciò che è esteriore, di lasciar andare quegli attaccamenti e aspetti di noi che non appartengono più alla nostra essenza, in modo da prepararci per un nuovo inizio e ritrovare il nostro nucleo prima di riaffacciarci di nuovo al mondo.
Se vuoi sentirti accompagnata in questo processo, da me e da un intero cerchio, ti aspetto alla NOVENA PREPARATORIA A SAMHAIN – ONLINE!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. - Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar nuestros servicios y experiencia de usuario. Si continúas navegando estás aceptando su uso. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi