Ultimo quarto lunare in Vergine

Condividi sui tuoi social

Domani mattina si perfezionerà l’ultimo quarto lunare. Quando la Luna è calante, ci aiuta a fare pulizia, a lasciar andare il vecchio per far spazio al nuovo; il mese scorso l’ultimo quarto lunare è avvenuto nel segno del Leone, mentre stavolta sarà nel segno della Vergine.
La Vergine è un segno di Terra che cerca l’integrazione individuale, sia dal punto di vista fisico, che mentale, emotivo e spirituale. Il suo compito è quello di consolidare tutti i diversi stadi di esperienza in un tutto organico che funzioni, preparando il terreno per i segni zodiacali successivi, che rappresentano i rapporti con gli altri, la società e il mondo.

La Luna è congiunta all’asteroide Ceres, che rappresenta Cerere, la dea italica della vegetazione che venne poi a identificarsi con la dea greca Demetra, ed Isis, che rappresenta la grande dea della maternità e della fertilità nella mitologia egizia.
Ceres ci parla del bisogno di nutrire e proteggere, ma anche di lutto e della possibilità di distruggere tutto ciò che si trova sul proprio cammino per riconquistare ciò che si è perso: ricordi che nel mito Demetra dovette trovare un accordo con Ade per poter riavere sua figlia Persefone per metà dell’anno?! Ed Isis ci parla del bisogno di riunire e unificare per creare un essere intero, di riassemblare le parti di cose separate in un nuovo insieme, di ricerca dell’interezza o del completamento: ricordi che nel mito Iside aveva setacciato la terra alla ricerca delle parti smembrate del corpo del marito Osiride, dopo che il geloso fratello Set lo aveva fatto a pezzi?!

Il Sole si trova nel segno del Sagittario ed è congiunto all’asteroide Hygiea, che rappresenta Igea, la dea greca della salute e dell’igiene, figlia del dio della medicina Asclepio e di Epione, “colei che lenisce, che mitiga, che risana”, invocata come aiuto preventivo nelle malattie, si occupava di medicina preventiva (come prendersi cura del corpo fisico e mentale per evitare le malattie, invece di curarle una volta contratte).
E i due formano una T quadrata con la Luna e Ceres nel segno della Vergine e con Nettuno e Giove nel segno dei Pesci. E in congiunzione con questi ultimi due troviamo anche l’asteroide Juno, che rappresenta la dea Giunone e che in astrologia ci parla di senso della giustizia e difesa delle proprie idee.

Tutti questi pianeti che stanno dialogando tra di loro si trovano in segni mobili, ossia chiudono una stagione, quindi sono adattabili, flessibili e versatili; amano i cambiamenti ed hanno la duttilità necessaria per aggirare gli ostacoli e trovare nuove vie. In altre parole, questa energia può aiutarci ad adattarci ai cambiamenti che sono avvenuti o stanno avvenendo nella nostra vita, ma allo stesso tempo possiamo percepire questo momento anche molto caotico o poco chiaro, proprio perché abbiamo molti pianeti in segni mobili.
Però vari pianeti stanno per entrare in segni cardinali, che danno il via a nuove stagioni e che potremmo considerare degli iniziatori, capaci di trasformare un’idea in azioni concrete, e quindi portati a prendere in mano la loro vita. Inoltre, dopo un periodo dove le emozioni e la mente sono state molto sollecitate, ora la maggior parte dei pianeti si trova in segni di Terra: Urano e il Nodo Nord si trovano nel segno del Toro, la Luna si trova nel segno della Vergine; Venere, Mercurio e Plutone si trovano nel segno del Capricorno, dove la prossima settima entrerà anche il Sole, marcando così il solstizio invernale e l’inizio della nuova stagione.

Quindi portiamo l’attenzione al corpo, come ci richiede anche la Luna nella Vergine, segno che ci parla di salute e benessere. Torniamo ad ancorarci, ritroviamo un centro. E da lì sarà più facile aver chiaro cosa è necessario chiudere prima di aprirsi a un nuovo ciclo lunare e a una nuova rinascita, Francesca Zangrandi

PS. L’entrata del Sole nel segno del Capricorno marcherà il solstizio invernale, e mercoledì prossimo alle ore 17.30 ci sarà l’incontro SOLE IN CAPRICORNO ED OLI ESSENZIALI: l’incontro è gratuito e aperto a tutti, basta chiedere il link per partecipare!

Isciviti alla newsletter

Ricevi aggiornamenti

Altri post

notizie

Luna piena in Leone 2023

Domani sera la Luna raggiungerà la sua massima espansione nel Leone, segno che rappresenta il Re forte e coraggioso che esprime sé stesso e la