Luna nuova in Gemelli 2020

Condividi sui tuoi social

Domani ci accompagnerà la luna nuova nel segno dei Gemelli, ossia il Sole e la Luna si troveranno congiunti nello stesso segno, dandoci così la possibilità di manifestare l’energia dei Gemelli in modo rinnovato.
Il segno dei Gemelli è il segno della comunicazione e questa luna nuova è in trigono con Giove, Saturno e Plutone, i quali attualmente si trovano tutti in moto retrogrado, quindi questo ci dà la possibilità di rivalutare e ristrutturare vecchi modi di pensare e di approfondire e interiorizzare tutto ciò che è accaduto finora per poter raccogliere i frutti nei prossimi sei mesi rispetto al nostro modo di pensare e di creare qualcosa di nuovo.

Questo è il momento di apportare dei cambiamenti nella nostra vita, di modificare ciò che non ci va più bene, ma assumendoci la piena responsabilità, contattando il nostro potere personale e ponendo limiti sani.
Non a caso ci troviamo nella stagione di Beltane ed una delle dee che si celebrano in questo periodo dell’anno è Rhiannon, il cui nome significa Grande Regina; lei è la guardiana dei nostri autentici “sì” e “no”, colei che ci aiuta a definire quali sono i nostri confini salutari, a diventare più autentici mentre ci muoviamo nelle nostre profondità.

Probabilmente percepiremo una nuova curiosità che ci permetterà di vedere le cose da una nuova prospettiva, soprattutto i nostri progetti e le relazioni, spingendoci a ripensarli in modo più fresco e dinamico. Anche Mercurio si trova nel segno dei Gemelli, suo domicilio, quindi esprime tutta la sua potenzialità: rappresenta la comunicazione, la percezione, il nostro modo di ragionare, di pensare; riguarda le nostre abitudini, la nostra quotidianità.
E Mercurio è in congiunzione con Venere, retrograda in Gemelli, quindi ci porta a rivalutare i nostri legami presenti e passati, i nostri progetti, i nostri gusti, le nostre affinità; ci porta a ripensare a tutto ciò cui diamo valore, a ciò che apprezziamo di noi stessi e degli altri quando si tratta di entrare in relazione, eliminando le fantasie e le bugie che ci diciamo e che ci allontanano dalla realtà e ci impediscono di trovare le soluzioni necessarie.

Il segno dei Gemelli, mutevole e trasformativo, permette alle nostre facoltà intellettive di prendere energia e di essere utilizzate per costruire qualcosa di nuovo, di migliore, quindi questo novilunio è ideale per piantare il seme che permetterà alle nostre visioni di rendersi palesi nella nostra vita.
È il momento di stabilire come vogliamo creare la nostra nuova realtà, come vogliamo vivere, e quindi di prendere decisioni che siano allineate al nostro cuore. È ora di dar parola ai nostri sogni.

Infatti, il segno dei Gemelli è il segno della comunicazione e ci connette con il potere della parola, aiutandoci ad esprimere chi siamo e cosa vogliamo, e questa lunazione ci chiede coerenza tra ciò che pensiamo, sentiamo e facciamo.
Non a caso, per gli indiani d’America la Madre Clan di questo ciclo lunare è Cantastorie, la preservatrice del parlare secondo l’esperienza personale, la quale ci insegna a parlare in verità, comunicando dal cuore; lei ci mostra la fede di cui abbiamo bisogno per farci strada nelle nostre confusioni, e ci insegna come essere nella vita sia studente che insegnante.

Abbiamo tutto questo ciclo lunare per sanare la nostra parola e usarla amorevolmente per esprimere e verbalizzare ciò di cui abbiamo bisogno per vivere la nostra vita e le nostre relazioni.
Quindi per riflettere possiamo porci alcune domande: cosa sto creando per il mio futuro? Sono protagonista attivo della mia vita o aspetto che siano gli altri a mostrarmi la strada? Sto prendendo decisioni mosso dalla paura? Qual è l’intenzione e l’energia dietro le mie decisioni? Sto utilizzando questo tempo non definito come un’opportunità per creare qualcosa di nuovo che corrisponda al mio sentire e volere?

La nostra realtà è nostra responsabilità. Non è responsabilità dello stato o del governo, del nostro partner, della nostra famiglia, del nostro capo o dei nostri amici renderci felici o manifestare i nostri sogni. È la nostra vita. È il nostro potere. E il potere della creazione è il più grande dono che questa vita avrebbe potuto darci.
Ora è il momento di magnetizzare la realtà che desideriamo per viverla nel presente. Siamo noi a decidere di entrare in questa nuova realtà, di aprirci alla possibilità di una nuova vita. La nostra realtà è la nostra creazione, siamo re e regine del nostro universo. Il mondo in cui viviamo può mettere alla prova la nostra sicurezza, la nostra fiducia in noi stessi, la nostra convinzione e la nostra forza interiore, ma non potrà mai toglierci la libertà e il potere di essere noi stessi e di esprimere la nostra verità e autenticità.

Buona luna nuova, Francesca Zangrandi

Isciviti alla newsletter

Ricevi aggiornamenti

Altri post

notizie

Primo quarto lunare in Scorpione

Domani si perfezionerà il primo quarto lunare, che si verifica quando la Luna forma una quadratura con il Sole. Da una parte la Luna in