Close

4 Luglio 2020

Luna piena in Capricorno ed eclissi penombrale di luna

Domani sarà luna piena in Capricorno, accompagnata da un’eclissi lunare penombrale.
Già l’eclissi solare anulare che ci ha accompagnato durante la scorsa luna nuova aveva iniziato a chiudere un ciclo cominciato a luglio 2018, quando erano iniziate le eclissi dell’asse Cancro-Capricorno, e con questa eclissi si chiude definitivamente un processo emozionale e percettivo che negli ultimi due anni ci ha dato modo di ristrutturare la nostra vita, spingendoci ad atterrare dentro di noi e a comprendere che la nostra casa siamo noi.

Cancro e Capricorno sono due segni cardinali; i segni cardinali sono quelli che si trovano all’inizio delle stagioni, e per tale motivo è loro caratteristica dare il via a qualcosa di nuovo.
Il Cancro dà il via alla vita con l’atto creativo per eccellenza, intendendo non solo la creazione di una nuova vita, un figlio, ma di qualsiasi cosa, come un progetto, un’idea, ecc… Quindi potremmo dire che rappresenta il genitore che nutre, che si prende cura del figlio proteggendolo e sostenendolo emotivamente, ossia la madre. Il Capricorno, invece, ha anch’esso una forte matrice genitoriale, ma corrisponde più al genitore che dà le regole, che insegna la disciplina e il senso del dovere, rappresentando quindi il padre.

Pertanto, nei prossimi sei mesi ci verrà chiesto di fare spazio alle nuove energie di rinascita che ci aspettano. Perdonare il passato, lasciare andare gli attaccamenti emotivi che non ci permettono di avanzare, chiudere con i ricordi di dolore legati ad esperienze di abuso, perdita, lotte, …
Ci viene chiesto di stare con noi stessi, riconoscendoci come la nostra casa. Ma le case non si costruiscono partendo dal tetto: si parte dalle fondamenta. Quindi è importante ricostruirci come individui adulti, responsabili, maturi, coerenti e rispettosi (Capricorno) senza perdere la sensibilità, la tenerezza e il calore che ci esaltano (Cancro).

Siamo tutti impegnati nel vivere grandi trasformazioni interiori ed esteriori. Molti non si riconoscono più in ciò che hanno sempre fatto, nelle persone che hanno sempre frequentato, nelle relazioni che hanno, nella vita che stanno vivendo, e anelano un grande cambiamento.
Siamo agli inizi di una grande trasformazione che coinvolge tutto e tutti, ed è il momento di prendere in mano le redini di noi stessi e della nostra vita, dandogli la direzione che sentiamo corrisponderci.

E Marte, entrato nel segno dell’Ariete ci viene in aiuto, dandoci la possibilità di esprimerci in verità e di tagliare con quegli aspetti che sentiamo non corrispondere più a chi siamo ora.
Marte generalmente rimane circa 40-50 giorni in un segno, ma in Ariete, suo domicilio, vi rimarrà per circa sei mesi, quindi la sua influenza non è certo da sottovalutare in questo momento. Dopo esser stato nel segno dei Pesci, ora si risveglia dal torpore ed è pronto a donarci forza, coraggio e determinazione, caratteristiche che possono aiutarci a prendere decisioni e a raggiungere i nostri obiettivi.

Quindi sfruttiamo lo spirito di intraprendenza che ci porta Marte in Ariete per aumentare la fiducia in noi stessi e nelle nostre capacità, e diventando leader della nostra vita.
Buona luna piena, Francesca Zangrandi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. - Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar nuestros servicios y experiencia de usuario. Si continúas navegando estás aceptando su uso. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi