Close

26 Dicembre 2019

Luna nuova in Capricorno ed eclissi solare anulare

Oggi è luna nuova in Capricorno, l’ultima luna nuova dell’anno e l’ultima luna nuova del decennio; per di più accompagnata da un’eclissi solare anulare.
Un’eclissi solare anulare è un’ecclissi totale di Sole, quindi la Terra, la Luna e il Sole sono perfettamente allineati, ma la Luna si posiziona nel punto più lontano dalla Terra, non coprendo completamente il Sole e lasciando quindi una corona luminosa che permette di intravedere il Sole.

Sia il Sole che la Luna sono in Capricorno, segno di terra caratterizzato da grande tenacia, determinazione e disciplina interiore che lo portano a lavorare con massima efficienza per raggiungere l’obiettivo prefissato. La Luna rappresenta l’archetipo della Madre, colei che accoglie e nutre la sua comunità, mentre il Sole rappresenta l’archetipo del Padre che protegge la sua comunità dandogli una direzione da seguire e una meta da raggiungere.
Ma non solo il Sole e la Luna si trovano nel segno del Capricorno, bensì ci sarà un vero e proprio stellium in Capricorno, perché vi si trovano anche Giove, Saturno, Plutone e il Nodo Sud; e Saturno si trova a meno di due gradi di distanza da Plutone, diretto verso la grande congiunzione che avverrà il prossimo 12 gennaio.

Le eclissi portano sempre grandi cambiamenti, facendoci chiudere con tutto ciò che non ha la vibrazione del nostro proposito più grande e cercando di riconnetterci con il nostro Maestro interiore. E in effetti Marte in Scorpione ci spinge a fare pulizia all’interno di noi, mentre i vari pianeti che si trovano in Capricorno hanno il compito di eliminare le “tossine”, in modo da riportarci alla verità.
È il momento di riportare al centro noi stessi, il nostro valore, facendo un lavoro interno per superare i limiti che ci siamo autoimposti. Spesso abbiamo sfiducia in noi e nelle nostre capacità, ma solo perché in fondo non sappiamo chi siamo veramente; e molte volte abbiamo paura del nostro potenziale e di diventare ciò che vorremmo.

Queste parole di Nelson Mandela chiariscono bene il concetto: “La nostra paura più profonda non è di essere inadeguati. La nostra paura più profonda è di essere potenti oltre misura. È la nostra luce, non le nostre tenebre, ciò che più ci spaventa. Ci domandiamo: chi sono io per essere brillante, splendido, ricco, di talento, favoloso?”
Ma l’intero universo ci sta chiamando ad utilizzare il nostro talento, a seguire la nostra vocazione, a riconoscere la perfezione in noi stessi!

Sole e Luna sono congiunti a Giove e insieme formano un trigono con Urano in Toro: Urano è rivoluzione, cambiamento, trasformazione, decostruzione, quindi lasciamo cadere le paure, le vecchie strutture in cui siamo intrappolati, le etichette che ci hanno o ci siamo attribuiti, affinché possiamo essere finalmente noi stessi.
Tutto ci spinge a maturare, a riconoscere la madre e il padre interiori che ci sostengono e proteggono, a manifestare ciò che siamo, utilizzando i nostri talenti e realizzandoci.

Buona luna nuova, Francesca Zangrandi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. - Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar nuestros servicios y experiencia de usuario. Si continúas navegando estás aceptando su uso. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi