Luna nuova in Cancro 2023 e cambio di segno dei nodi lunari

Condividi sui tuoi social

Stasera si perfezionerà il novilunio: Sole e Luna si troveranno entrambi nel Cancro, il primo segno d’Acqua dello zodiaco: ci toglie dall’attività mentale tipica dei Gemelli per immergerci nelle nostre emozioni più primitive, aumentare la nostra sensibilità e portarci a contattare la nostra anima, ricordandoci che la nostra casa è dove si trova il nostro cuore.

Se analizziamo il glifo del Cancro (formato da due parentesi che si chiudono ad anello e si contrappongono formando un cerchio), vediamo che le curve sono rivolte verso l’interno e che il movimento indica sia un ritorno su sé stesso, sia il passaggio da uno stato d’animo all’altro; quindi ci suggerisce il contatto con il mondo interiore e rappresenta la sensibilità, l’intuizione e l’emotività. Però possiamo vedervi all’interno anche la rappresentazione dell’infinito, simbolo dell’eterno divenire della vita, ricordandoci così la forte attinenza del Cancro con il ciclo della vita.
Solitamente, tale simbolo lo attribuiamo alle chele del granchio, ma l’astrologa Joanne Wickenburg suggerisce che in realtà rappresenti il simbolo dell’utero femminile, che contiene il feto, o anche del seno; e in effetti, la figura simbolica e mitologica associata al segno del Cancro è senza dubbio la Dea Madre. La Madre ci parla di vita, di nutrimento, di abbondanza, di amore incondizionato, di dare senza il fine di ricevere in cambio qualcosa.

In questo novilunio i due luminari si trovano in opposizione a Plutone in Capricorno, e sarà l’ultima volta che sperimenteremo quest’energia, quindi si tratta di chiudere con una certa vibrazione e aprirsi a qualcosa di diverso.
Infatti, è come se Plutone ci proponesse un cambio di scenario, illuminando dinamiche famigliari legate a una vecchia maniera di vivere e fare le cose, mostrandoci il dolore e i traumi del passato, rivelandoci parti di noi che non abbiamo ancora sanato e a cui è bene prestare attenzione. Ricordandoci che per ritrovare il nostro potere personale è bene allontanarsi da dinamiche ormai obsolete e riconnettere con le nostre reali esigenze, senza farci influenzare dalla famiglia, gli altri, la società.

Cosa deve morire per far sì che possiamo nutrire ciò che ci fa stare meglio?
Questo novilunio porta con sé un’energia di guarigione, e parte della guarigione consiste nel rompere con vecchie credenze, abitudini e persino zone di comfort. Il nostro dolore può diventare un luogo familiare e potremmo non sapere chi saremmo senza. La paura dell’ignoto può indurci a trattenere il dolore troppo a lungo, permettendogli di plasmare il nostro futuro.

È il momento di tornare a casa. Non una casa esterna, ma dentro di noi. Abitando davvero la nostra verità. Stabilendo i confini necessari per proteggerci da ciò che non è sano e nutritivo per noi. E aprendoci a tutto ciò che sì ci nutre e ci espande. Aprendoci al futuro e lasciando andare il passato. Aprendoci a nuovi concetti di casa e famiglia, e lasciando andare ciò che ci ancora a energie che già non sono in risonanza con chi siamo oggi.

Cambio di segno dei nodi lunari

Circa un’ora e mezza dopo il novilunio, i nodi lunari cambieranno di segno dopo circa 18 mesi, portandoci a vivere una nuova crescita evolutiva. Il Nodo Sud passerà dal segno dello Scorpione a quello della Bilancia, e il Nodo Nord passerà dal segno del Toro a quello dell’Ariete.
L’asse dei nodi lunari è collegata all’anima ed alla sua evoluzione: mentre il Nodo Sud rappresenta da dove veniamo, ossia la memoria karmica, ciò che conosciamo bene e ci appartiene, il Nodo Nord rappresenta dove stiamo andando, ossia la direzione che ci permetterà di evolvere grazie alle sue sfide e ai suoi insegnamenti.

L’asse Scorpione-Toro ci ha dato la possibilità di imparare a fidarci dei cicli naturali della vita, per aprirci al cambiamento quando è necessario. Entrambi i segni si preoccupano di stabilire e preservare il loro valore intrinseco: il Toro agisce sul materiale, mentre lo Scorpione cerca di coltivare i livelli emotivi e spirituali, distruggendo i confini fisici, quindi abbiamo avuto la possibilità di fare un lavoro interiore rispetto al significato della bellezza, del denaro, della prosperità, spingendoci a trovare modi creativi per far emergere i nostri veri valori.
Ora l’asse Bilancia-Ariete ci darà la possibilità di portare fuori nel mondo il nostro valore, assumendo il coraggio di essere individualisti (che non significa egoisti) e indipendenti, mostrandoci per ciò che siamo, senza paura del confronto o il conflitto con gli altri.  E imparando anche a porre limiti nelle relazioni se è necessario, in modo da portare equilibrio anche in quest’area della nostra vita.

Buon nuovo grande inizio, Francesca Zangrandi

PS. Se vuoi approfondire ulteriormente, ti aspetto nella membership LA SPIRALE INFINITA: potrai aggiungerti a questo ciclo lunare solo fino a domani; e questo mese, non solo avrai accesso alla CERIMONIA DI LUNA PIENA, ma anche alla CERIMONIA MARIA MADDALENA. Ti aspetto a bordo!

Isciviti alla newsletter

Ricevi aggiornamenti

Altri post

notizie

Primo quarto lunare in Bilancia 2024

Stanotte si perfezionerà il primo quarto lunare, che si verifica quando la Luna forma una quadratura con il Sole. Da una parte la Luna in Bilancia, segno d’Aria, e dall’altra

eventi

CERIMONIA MARIA MADDALENA – in presenza

Lunedì 22 luglio dalle ore 20.30 alle ore 22.30 Luglio per me è speciale.È il mese che mi accolto in questa vita.Ma è anche il mese in cui si celebra