Condividi sui tuoi social

Domani sera la Luna sarà piena nel segno dello Scorpione, che è il segno dell’inconscio, dell’occulto, di tutto ciò che è tabù ed esoterico; e nei giorni dominati dallo Scorpione viviamo energie molto forti dettate dalla capacità di trasformazione continua di questo segno, il quale ci aiuta ad affrontare le novità e i cambiamenti.

Per di più il Sole si trova nel segno del Toro, e quest’asse Toro-Scorpione ci parla del ciclo vita-morte-rinascita, ossia di trasformazione, dandoci così la possibilità di far morire quelle parti di noi che non ci corrispondono più e dar modo ad altre di espandersi e mostrarsi.

La luna piena in Scorpione ci porta nelle profondità per vedere la nostra ombra, le nostre paure, le nostre emozioni, e ci dà la possibilità di portare alla luce ciò che è rimasto nascosto per tanto tempo, in modo da poterlo definitivamente trasformare, convertendolo da limite a potenzialità. Quindi ci permette di passare dall’oscurità alla luce, dalla morte alla rinascita, facendo emergere una nuova consapevolezza ed un nuovo modo di essere; ci chiede di lasciar andare una volta per tutte i condizionamenti limitanti, le paure, i sensi di colpa e la sensazione di non meritarci il meglio, avvicinandoci sempre più alla nostra vera essenza.

L’elemento Terra, che rappresenta la concretezza, è molto presente in questo momento: non solo il Sole è nel segno del Toro, ma anche Mercurio, Urano e Venere si trovano nello stesso segno.

Il 6 maggio scorso Mercurio è passato dall’Ariete al Toro, dove vi rimarrà fino al 21 maggio; Mercurio rappresenta la mente, il pensiero e la comunicazione, quindi ora ci chiede di verificare le cose, guardarle in faccia, senza perdersi in fantasie.

Il 15 maggio, invece, è stata Venere ad entrare nel segno del Toro, e vi rimarrà fino al 9 giugno; Venere non è solo il pianeta dell’amore, ma governa tutti i rapporti, le relazioni interpersonali, gli accordi e le collaborazioni, quindi ora ci dice che è il momento di concretizzare e rendere manifesto tutto ciò che è ancora solamente un desiderio o un proposito, soprattutto nell’ambito delle relazioni affettive e dei rapporti interpersonali.

Infine, ieri Marte è entrato nel segno del Cancro, dove rimarrà fino all’1 luglio: Marte è il pianeta dell’azione e dell’affermazione personale, e il Cancro è il segno delle emozioni e della sensibilità, quindi questa energia introspettiva ci permette di vedere quali sono i legami malsani da tagliare e ci chiede di creare il nostro presente  in sintonia con chi siamo veramente.

Sia la natura che i pianeti ci stanno parlando di rinascita, e non a caso l’animale associato a questa luna è proprio la civetta, che ci insegna qualcosa sul cambiamento e ci aiuta a vincere la paura della trasformazione. La civetta ci aiuta ad essere consapevoli del potere del cambiamento e ci ricorda che il processo di trasformazione è più importante del risultato.

Quindi innamoriamoci della vita ed apriamoci con fiducia e coraggio ad ogni nuovo giorno, con tutte le sue trasformazioni e i suoi doni!

Buona luna piena, Francesca Zangrandi

Isciviti alla newsletter

Ricevi aggiornamenti

Altri post

notizie

Primo quarto lunare in Scorpione

Domani si perfezionerà il primo quarto lunare, che si verifica quando la Luna forma una quadratura con il Sole. Da una parte la Luna in