Ultimo quarto lunare in Capricorno e Sole in Ariete

Condividi sui tuoi social

Domani mattina, subito dopo il sorgere del sole, si perfezionerà l’ultimo quarto lunare. Quando la Luna è calante, ci aiuta a fare pulizia, a lasciar andare il vecchio per far spazio al nuovo; il mese scorso l’ultimo quarto lunare è avvenuto nel segno del Sagittario, mentre stavolta sarà nel segno del Capricorno, e caratteristica comune dei due segni è l’ambizione e l’essere proiettati sul raggiungimento di un obiettivo.

Il Sagittario ci ha insegnato a cogliere il motivo delle cose oltre il loro manifestarsi, intuire l’ordine superiore oltre la prospettiva limitata che abbiamo in questo piano di realtà. Ed ora il Capricorno ci invita ad essere perseveranti, continuando a muoverci verso i nostri obiettivi.

Il Capricorno fa un’eccezionale capacità di resistenza fisica e spirituale; è tenace, testardo, determinato nel raggiungere l’obiettivo che si prefissa, ma non gli importa quanto tempo ci impiegherà, per lui è fondamentale che ci sia uno scopo e una struttura, un programma per raggiungerlo, e non fa un passo finché non è certo che dove appoggerà il piede ci sarà sostegno. Mentre il Sagittario è un segno mobile, portato per natura al movimento e al cambiamento, famelico di esperienze e di nuovi orizzonti da conquistare, il Capricorno è un segno cardinale, ossia dà inizio ad un nuovo capitolo, ad una nuova energia, segnando l’inizio di una nuova stagione.

Quindi da una parte abbiamo la Luna che ci dà le regole e ci insegna la disciplina e il senso del dovere, invitandoci a portare avanti i nostri progetti e spingendoci ad assumerci le responsabilità; e dall’altra abbiamo il Sole in Ariete, altro segno cardinale che rappresenta la forza vitale, l’impulso alla vita.

Due energie che possono aiutarci a raggiungere ciò che vogliamo se riusciamo a trovare un equilibrio tra le due: da una parte l’ultimo quarto lunare ci spinge a concludere i nostri progetti e a cominciare a concentrarci sulla prossima fase, ma l’energia laboriosa del Capricorno ci fa sentire inarrestabili, capaci di raggiungere qualsiasi meta; quindi è il momento ideale per portare avanti quelle faccende e rispettare le scadenze che sembravano quasi impossibili durante la stagione sognante e dispersiva dei Pesci.

E dall’altra parte abbiamo il Sole in Ariete, segno di Fuoco da cui ha inizio ogni processo creativo: ci parla di passione, entusiasmo, coraggio, intraprendenza e fiducia; porta luce e azione, quindi sarà fondamentale per poter manifestare i nostri intenti e progetti, per concretizzare ciò che abbiamo tenuto in incubazione nei mesi scorsi. Il segno dell’Ariete rappresenta il risveglio, la nascita, l’inizio, il principio, e con l’entrata del Sole in questo segno è iniziato anche un nuovo anno astrologico; quindi, l’energia del Fuoco ci chiede di iniziare qualcosa, di muoverci per andare nella direzione che vogliamo raggiungere.

L’Ariete, a differenza del Capricorno, ci spinge ad andare dritti verso l’obiettivo, senza perdere tempo. Agisce seguendo l’istinto, senza riflettere: utile in situazioni di emergenza o quando è richiesta una prontezza decisionale, ma in altre circostanze l’azione poco ragionata può essere prematura o causare anche danni.

Però l’Ariete ci ricorda l’importanza della scelta di agire: se il germoglio venisse alla luce prima del tempo, probabilmente verrebbe congelato dal freddo, ma se aspettasse il momento perfetto per nascere, probabilmente non lo farebbe mai; e questo vale anche per noi, a volte è necessario agire e basta, altrimenti rischieremmo di rimanere intrappolati in situazioni stagnanti. Dopotutto, l’archetipo dell’Ariete è il Guerriero o la Guerriera che con coraggio e determinazione agisce per raggiungere il suo obiettivo, che non ha paura di rompere le vecchie strutture che desidera cambiare: l’Ariete ci spinge ad attivare il nostro Guerriero interiore, chiedendoci di autoaffermarci ed esprimere con chiarezza la nostra volontà.

Al momento nel segno dell’Ariete si trovano il Sole, Chirone, Eros, Pallas ed Eris, ma nei prossimi giorni anche Mercurio entrerà in questo segno; e la prossima settimana ci sarà anche il novilunio in Ariete, quindi l’energia di questo segno via via la percepiremo sempre più.

Quali oli essenziali possono aiutarci in questa stagione? Se l’Ariete ci spinge ad essere troppo impulsivi e abbiamo invece bisogno di calmare la passione, attivare un po’ la concentrazione mentale e ritornare al nostro centro, potremmo ricorrere all’aiuto della Menta, del Frankincense o utilizzare le miscele Harmony, Stress Away o Peace & Calming. Se abbiamo bisogno di rinforzare la volontà e il coraggio, allineandoci all’energia guerriera dell’Ariete, potremmo utilizzare il Rosmarino, lo Zenzero o la miscela Valor. E se invece abbiamo bisogno di calmare la rabbia e disintossicare il Fegato, potremmo utilizzare la Lavanda o le miscele Release e White Angelica. (Se hai bisogno di consulenza sugli oli essenziali più adatti per te o se vorresti comprarli ma non sai da dove partire per scegliere quelli di ottima qualità, puoi contattarmi!)

Ahava, Francesca Zangrandi

Isciviti alla newsletter

Ricevi aggiornamenti

Altri post

notizie

Primo quarto lunare in Pesci

Oggi pomeriggio si perfezionerà il primo quarto lunare nel segno dei Pesci, l’ultimo dello zodiaco.Da una parte la Luna in Pesci e dall’altra il Sole