Ultimo quarto lunare in Ariete e Sole in Leone

Condividi sui tuoi social

Oggi pomeriggio si perfezionerà l’ultimo quarto lunare. Quando la Luna è calante, ci aiuta a fare pulizia, a lasciar andare il vecchio per far spazio al nuovo; il mese scorso l’ultimo quarto lunare è avvenuto nel segno dei Pesci, mentre stavolta sarà nel segno dell’Ariete.
La Luna si trova nel grado 27 dell’Ariete, segno di Fuoco governato da Marte, e a soli due gradi dall’asteroide Eris, sorella di Aries (Marte) e dea della discordia e della contesa. E forma una T quadrata con il Sole in Cancro (che è in congiunzione con Mercurio in Leone e gli asteroidi Ceres, Persephone ed Eros in Cancro) e con Plutone in Capricorno.

L’energia del Fuoco dell’Ariete ci invita a trovare il coraggio di iniziare qualcosa e andare nella direzione che vogliamo raggiungere, ma siamo ancora nella lunazione del Cancro e in questo stesso segno si trovano vari pianeti e asteroidi, tra cui anche Lilith, quindi è come se qualcosa ci mantenesse ancorati al passato, alle ferite e ai dolori che ci riportano lì, impedendoci di avanzare, oltre a farci a volte sentire sopraffatti dalle emozioni.
E queste due energie stanno dialogando anche con Plutone in Capricorno: Plutone è il dio dell’oltretomba, il signore dell’intensità e del potere, che ci inizia ad un viaggio di trasformazione; tutto ciò che tocca Plutone non sarà mai più com’era prima, quindi ci ricorda che c’è sempre qualcosa da cui ci dobbiamo separare, e che aggrapparci a qualcosa che non ci serve più ostacolerebbe la nostra crescita.

Da cosa ci dobbiamo congedare?
Da persone tossiche per noi?
Da pensieri limitanti?
Da emozioni negative?
Da meccanismi e abitudini obsoleti e inutili?
Da schemi mentali ormai superati?

Plutone ci mostra cosa è nascosto, cosa è falsato, mostrandoci la verità (governa il segno dello Scorpione). Ed essendo il Sole proprio di fronte, ci dà la possibilità di vedere ciò che era nascosto; non possiamo più far finta di non vedere, perché è proprio lì, in bella vista.
E la Luna in Ariete ci può dare il coraggio di vedere senza più nascondersi o fare finta di niente, e di decidere cosa lasciar andare.

Sole in Leone

Venerdì sera il Sole farà il suo ingresso nel segno che governa, il Leone. La simbologia legata al Leone è la raccolta dei frutti maturi, la pienezza dello splendore vitale, la vita e la luce nella sua manifestazione più potente: è il momento in cui ci si gode il raccolto, il successo conseguito, la pienezza e l’abbondanza. Il Leone sente in sé il dovere di procreare, ma ne approfitta per renderlo un gioco, un piacere, come del resto fa con ogni sua passione, che tramuta in puro e semplice divertimento. Il Leone porta sulla Terra il potere dell’amore, quindi tutte le nostre attività dovrebbero essere motivate da questo potere: ogni pensiero dovrebbe essere radiante d’amore, ogni parola vibrante d’amore, ogni azione abbellita dall’amore.
L’insegnamento del Leone ci parla di identità e unicità: vuole che ci sentiamo legittimati ad essere noi stessi, che ci esprimiamo liberamente e che condividiamo noi stessi con il mondo. Non a caso rappresenta il Re forte e coraggioso che esprime sé stesso e la propria unicità.

Quali oli essenziali possono aiutarci in questa stagione? Per esempio, la Cassia che aiuta a vedere il proprio valore e il proprio potenziale, accompagnando nella scoperta dei propri doni e talenti innati e invitando a lasciare che la propria luce brilli. Oppure la Rosa di Sharon (Cistus ladaniferus) che aiuta ad aprire il cuore e a connettere con la creatività e il potere creativo. O ancora la sinergia R.C. che espande il petto aiutando a liberare le paure e a sbloccare le corazze emozionali. (Se hai bisogno di consulenza sugli oli essenziali più adatti per te o se vorresti comprarli ma non sai da dove partire per scegliere quelli di ottima qualità, puoi contattarmi!)

Ahava, Francesca Zangrandi

PS. Venerdì alle ore 14.30 terrò un incontro gratuito via zoom dal titolo SOLE IN LEONE ED OLI ESSENZIALI: Il Sole entra nel segno del Leone e per circa un mese questa energia ci influenzerà tutti, indipendentemente di dove teniamo il Sole nella nostra carta natale. Che oli essenziali possono aiutarci a transitare nel miglior modo possibile l’energia che ci porta il Sole in Cancro? Ne parliamo insieme venerdì!

Isciviti alla newsletter

Ricevi aggiornamenti

Altri post

notizie

Luna piena in Gemelli 2022

Domani mattina, circa due ore e mezza prima del sorgere del Sole, si perfezionerà l’ultimo plenilunio dell’anno, nel segno dei Gemelli.I Gemelli sono il primo