Tag: luna piena

15 Lug

Luna piena ed eclissi lunare parziale in Capricorno

Domani sarà luna piena in Capricorno, accompagnata da un’eclissi lunare parziale in Capricorno.
In questo plenilunio i due segni cardinali del Cancro e del Capricorno sono molto presenti; infatti, nel segno del Cancro si trovano il Sole, Venere e il Nodo lunare Nord, mentre in opposizione, nel segno del Capricorno, si trovano la Luna, Saturno, Plutone e il Nodo lunare Sud.

I segni cardinali sono quelli che si trovano all’inizio delle stagioni, e per tale motivo è loro caratteristica dare il via a qualcosa di nuovo. Il Cancro dà il via alla vita con l’atto creativo per eccellenza, intendendo non solo la creazione di una nuova vita, un figlio, ma di qualsiasi cosa, come un progetto, un’idea, ecc… Quindi potremmo dire che rappresenta il genitore che nutre, che si prende cura del figlio proteggendolo e sostenendolo emotivamente, ossia la madre. Il Capricorno, invece, ha anch’esso una forte matrice genitoriale, ma corrisponde più al genitore che dà le regole, che insegna la disciplina e il senso del dovere, rappresentando quindi il padre.
Pertanto, il Cancro ci spinge a creare ciò che sentiamo fortemente dentro di noi, a rimboccarci le maniche per creare ciò che sentiamo essere la nostra missione, il nostro progetto d’anima; mentre il Capricorno ci aiuta a portare avanti in nostro progetto e a realizzarlo, costi quel che costi.

Per quanto riguarda le eclissi, mentre quelle di Sole aprono un ciclo e portano qualcosa di nuovo, quelle di Luna chiudono un ciclo; ed entrambe avvengono sempre in prossimità dei Nodi Lunari (il Nodo Sud ci indica da dove veniamo, ciò che conosciamo e ciò che possiamo lasciar andare perché non ci serve più, mentre il Nodo Nord ci mostra la nostra evoluzione, la direzione della nostra anima e le lezioni che dobbiamo apprendere per evolvere).
Quindi possiamo dire che le eclissi ci mettono alla prova: ci mostrano qual è la direzione da prendere, costringendoci a verificare se siamo sul cammino scelto dalla nostra anima; se siamo allineati alla nostra missione, tutto sarà più semplice, l’impatto sarà lieve, ma se ci siamo allontanati troppo dal nostro progetto d’anima, probabilmente vivremo qualche scossone che ci farà cambiare direzione, dandoci così la possibilità di prestare finalmente attenzione ai nostri desideri più profondi e veritieri.

Inoltre, ricordiamoci che Plutone è in Capricorno: Plutone è il re della trasformazione, il quale ci chiede di capire una volta per tutte cosa possiamo fare e cosa vogliamo essere, di riconoscere e usare il nostro talento, di dimostrare il nostro valore per trasformare finalmente il diamante che siamo dallo stato grezzo alla gemma più spettacolare.
Ovviamente, tra ciò che siamo e ciò che saremo, è possibile vivere un momento di confusione e smarrimento: non sappiamo più chi siamo, non è ancora del tutto chiaro cosa vogliamo fare e dove vogliamo andare; ci chiediamo quale sia la nostra casa, cosa ci dia sicurezza. Ma Plutone ci invita a non aver paura di lasciarci alle spalle ciò che già non ci rappresenta, ci chiede di fare un passo avanti, lasciando morire il vecchio per trasformarci nella meraviglia che siamo.

Felice luna piena ricca, di trasformazioni e nuove consapevolezze! Francesca Zangrandi

PS. Stasera alle ore 19.30 celebreremo con una cerimonia online! Ti va di aggiungerti al gruppo? L’incontro sarà gratuito!

17 Giu

Luna piena in Sagittario

Oggi è luna piena in Sagittario. Questa luna chiude un capitolo e ci prepara all’inizio della stagione delle eclissi, portandoci ancora di più nelle nostre profondità, che ormai in realtà dovrebbero aver già portato a galla le nostre paure, i nostri schemi limitanti, le nostre maschere e le bugie che ci raccontiamo e dietro cui spesso ci nascondiamo.
Riusciamo a stare in ciò che c’è? Riusciamo ad esprimere totalmente ogni nostro aspetto, anche quelli che non ci piacciono? Solo così potremo essere integri: mostrandoci per ciò che siamo, esprimendo la nostra verità, la nostra voce autentica.

È tempo di decidere se vogliamo essere i protagonisti della nostra vita o semplicemente degli attori che seguono un copione scritto da altri: cosa vogliamo fare? E ricordiamoci che anche il non scegliere è in realtà una scelta di cui dobbiamo assumerci la responsabilità.
Tutto l’universo ci sta chiedendo di essere coraggiosi e di esprimere la nostra verità, di aprire il nostro cuore e di essere finalmente noi stessi. Non a caso la parola “coraggio” deriva dal latino “coratĭcum” o “cor habeo” che significa “avere cuore”: quindi mettiamoci il cuore e facciamo solo ciò che ci rivela la nostra autenticità.

Il Sagittario è il terzo segno di Fuoco dello zodiaco, ed è quello più spirituale, in quanto il suo fuoco illumina piuttosto che scaldare: infatti, il suo segno grafico è la freccia puntata verso l’alto, simbolizzando così l’intento di andare verso un punto lontano, diverso da dove si è; tra l’altro punta verso il cielo, ossia verso un piano evolutivo più alto, più consapevole, dove si desidera sapere chi si è, da dove si viene e soprattutto dove si sta andando.
Quindi questa luna ci parla di espansione e apertura, e per espandere la nostra comprensione della verità dobbiamo sperimentare qualcosa di nuovo, di diverso, lo sconosciuto, anche se ci fa paura; perché solo da una nuova prospettiva possiamo trovare nuove opportunità.

Pertanto, espandiamo il cuore e la mente, esploriamo noi stessi come non abbiamo mai fatto, impariamo cose nuove, guardiamo il mondo con occhi nuovi e tuffiamoci con fiducia in ciò che nutre la nostra anima. Siamo esseri multidimensionali, e questa luna ci aiuta a comprenderlo maggiormente, elevando la nostra consapevolezza ed espandendo i nostri confini.
Chi siamo? Cosa vogliamo? I nostri sogni e desideri stanno alimentando la nostra passione? Qual è la missione della nostra vita, ciò che nutre la nostra anima? Siamo già in essa o dobbiamo fare qualcosa di diverso per allinearci?

In ebraico, Sagittario si dice Keshet, cioè arcobaleno: l’arcobaleno costituisce un ponte tra cielo e terra, e a livello simbolico rappresenta la speranza, il ritorno alla pace, l’armonia e la compiutezza; indica la fine delle difficoltà, la capacità di rinascere e cogliere nuove occasioni. La sua forma ad arco ricorda un ponte, rimandando alla nostra capacità di attraversare le prove dell’esistenza; e nella cultura Navajo rappresenta l’iniziazione, ossia la fine della vecchia vita a favore di una rinascita.
Quindi superiamo le nostre paure, apriamo il cuore ed usciamo dalla nostra zona di comfort! Buona luna
piena, Francesca Zangrandi

17 Mag

Luna piena in Scorpione

Domani sera la Luna sarà piena nel segno dello Scorpione, che è il segno dell’inconscio, dell’occulto, di tutto ciò che è tabù ed esoterico; e nei giorni dominati dallo Scorpione viviamo energie molto forti dettate dalla capacità di trasformazione continua di questo segno, il quale ci aiuta ad affrontare le novità e i cambiamenti.

Per di più il Sole si trova nel segno del Toro, e quest’asse Toro-Scorpione ci parla del ciclo vita-morte-rinascita, ossia di trasformazione, dandoci così la possibilità di far morire quelle parti di noi che non ci corrispondono più e dar modo ad altre di espandersi e mostrarsi.

La luna piena in Scorpione ci porta nelle profondità per vedere la nostra ombra, le nostre paure, le nostre emozioni, e ci dà la possibilità di portare alla luce ciò che è rimasto nascosto per tanto tempo, in modo da poterlo definitivamente trasformare, convertendolo da limite a potenzialità. Quindi ci permette di passare dall’oscurità alla luce, dalla morte alla rinascita, facendo emergere una nuova consapevolezza ed un nuovo modo di essere; ci chiede di lasciar andare una volta per tutte i condizionamenti limitanti, le paure, i sensi di colpa e la sensazione di non meritarci il meglio, avvicinandoci sempre più alla nostra vera essenza.

L’elemento Terra, che rappresenta la concretezza, è molto presente in questo momento: non solo il Sole è nel segno del Toro, ma anche Mercurio, Urano e Venere si trovano nello stesso segno.

Il 6 maggio scorso Mercurio è passato dall’Ariete al Toro, dove vi rimarrà fino al 21 maggio; Mercurio rappresenta la mente, il pensiero e la comunicazione, quindi ora ci chiede di verificare le cose, guardarle in faccia, senza perdersi in fantasie.

Il 15 maggio, invece, è stata Venere ad entrare nel segno del Toro, e vi rimarrà fino al 9 giugno; Venere non è solo il pianeta dell’amore, ma governa tutti i rapporti, le relazioni interpersonali, gli accordi e le collaborazioni, quindi ora ci dice che è il momento di concretizzare e rendere manifesto tutto ciò che è ancora solamente un desiderio o un proposito, soprattutto nell’ambito delle relazioni affettive e dei rapporti interpersonali.

Infine, ieri Marte è entrato nel segno del Cancro, dove rimarrà fino all’1 luglio: Marte è il pianeta dell’azione e dell’affermazione personale, e il Cancro è il segno delle emozioni e della sensibilità, quindi questa energia introspettiva ci permette di vedere quali sono i legami malsani da tagliare e ci chiede di creare il nostro presente  in sintonia con chi siamo veramente.

Sia la natura che i pianeti ci stanno parlando di rinascita, e non a caso l’animale associato a questa luna è proprio la civetta, che ci insegna qualcosa sul cambiamento e ci aiuta a vincere la paura della trasformazione. La civetta ci aiuta ad essere consapevoli del potere del cambiamento e ci ricorda che il processo di trasformazione è più importante del risultato.

Quindi innamoriamoci della vita ed apriamoci con fiducia e coraggio ad ogni nuovo giorno, con tutte le sue trasformazioni e i suoi doni!

Buona luna piena, Francesca Zangrandi

19 Apr

Seconda luna piena in Bilancia

Oggi è luna piena in Bilancia, ed è la seconda luna piena consecutiva nel segno della Bilancia, quindi in un certo senso rompe le regole.

Il mese scorso era avvenuta a 0 gradi del segno, oggi invece cade a 29 gradi, quindi il mese scorso ha segnato l’inizio ed ora segna la fine del ciclo, come se con la scorsa luna piena avessimo appreso la teoria e con questa luna piena dovessimo passare alla pratica. E sappiamo che Bilancia ha a che vedere con la comunicazione, quindi è ora di tirar fuori la nostra voce autentica.

E non solo la Luna è a 29 gradi della Bilancia, pure il Sole è a 29 gradi dell’Ariete, quindi entrambi hanno bisogno di chiudere qualcosa e prendere una decisione per poter passare a qualcosa di nuovo: la Luna in Bilancia ci dice che ha bisogno di equilibrio nelle relazioni, mentre il Sole ci dice che qualunque sia la decisione che scegliamo, la dobbiamo prendere essendo onesti con noi stessi e fedeli a noi stessi.

Potremmo accorgerci che molte volte, per senso del dovere o della responsabilità, o per paura di non essere accettati o riconosciuti, o ancora per riuscire a tenere in piedi una relazione, ci siamo trovati a rinunciare a noi stessi, a dire dei “no” a noi stessi per accontentare gli altri. Ma ora è il momento della verità, di esprimere ciò che sentiamo veramente.

Chi siamo? Quale parte di noi sta desiderando uscire ed esprimersi? Sto andando nella direzione giusta o devo cambiare qualcosa per poter finalmente essere la persona che voglio essere?

Questo è il momento giusto per entrare in contatto con la parte più profonda di noi, per chiedere al nostro cuore chi desideriamo essere e manifestare, aiutati anche dall’energia introspettiva e di ascolto interiore creata dai pianeti retrogradi: Giove è entrato in moto retrogrado la settimana scorsa, Saturno oggi e Plutone vi entrerà la settimana prossima.

Arrendiamoci alla vita, fluiamo con essa, ed apriamoci ad essere pienamente noi stessi: questa è la chiave per mantenere costantemente lo stato naturale di equilibrio energetico. Dovrebbe essere una cosa semplice, perché richiede soltanto di incarnare e agire la nostra verità, ma in realtà non è così semplice, perché  presuppone che ci accettiamo per quello che siamo realmente, vivendo fino in fondo la nostra autenticità in ogni momento della nostra vita.

Però Giove retrogrado in Sagittario ci viene in aiuto, in quanto ci permette di abbandonare le aspettative, comprendere cos’è davvero importante per noi ed aprirci alle infinite possibilità; inoltre ci spinge a comprendere veramente noi stessi, il perché siamo qui, cosa siamo venuti a fare, in modo da accettarci completamente prima di aprirci al mondo.

Buona luna piena di contemplazioni e riflessioni, Francesca Zangrandi

22 Dic

Luna piena in Cancro

Oggi è luna piena in Cancro, l’ultima luna piena dell’anno, che chiude il 2018 così come lo iniziò (il 2 gennaio scorso abbiamo avuto la prima luna piena dell’anno, e proprio sotto il segno del Cancro).

Il Cancro è un segno cardinale d’acqua, governato dalla luna; i giorni in cui la luna si trova in Cancro appartengono all’elemento acqua e le emozioni e i sentimenti assumono più forza, predominando sulla razionalità, quindi siamo portati ad esprimere i nostri lati più sensibili e romantici, e ad essere più introspettivi.
Il Cancro è il segno per eccellenza del femminile e ci aiuta a ritornare alla Madre, ossia ad essere la madre di noi stessi e prenderci cura di noi stessi. Il Cancro ci prepara all’amore, insegnandoci ad amare incondizionatamente noi stessi e gli altri.

E questa luna piena non solo chiude l’anno in corso, ma ci prepara anche a ciò che verrà: cade a zero gradi del Cancro, e rappresentando lo zero un portale dimensionale, significa che potremo sperimentare infinite possibilità ed opportunità. In qualche modo ci apre la porta a un nuovo ciclo di evoluzione che svilupperemo nei prossimi anni con la serie di eclissi nel Cancro (per tutto il 2019 e parte del 2020 tutti i cicli lunari nel Cancro saranno accompagnati da eclissi).

Quindi facciamoci accompagnare da questa energia cancerina nel vivere con coraggio anche la nostra vulnerabilità e nell’aprire con fiducia il nostro cuore.
Buona luna piena, Francesca Zangrandi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. - Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar nuestros servicios y experiencia de usuario. Si continúas navegando estás aceptando su uso. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi