Condividi sui tuoi social

Oggi è luna nuova in Sagittario, l’ultimo dei segni di Fuoco, ed è l’ultimo novilunio dell’anno…
Questa luna è congiunta a Giove in Sagittario: lo sguardo è volto in avanti, siamo orientati verso il futuro, ci facciamo trasportare dal desiderio del nuovo (nuovi obiettivi, nuovi progetti, nuovi percorsi).
In effetti, la figura mitologica che rappresenta il Sagittario è il centauro, metà uomo e metà cavallo, raffigurato nell’atto di lanciare una freccia verso il cielo: quella freccia va verso il lontano, a rappresentare il desiderio di evoluzione che è in ciascuno di noi e l’ambizione che ci sospinge sempre verso nuove mete; ma mentre la parte umana si dirige verso un obiettivo, la parte animalesca rimane ben radicata a terra, mantenendo un legame con il mondo materiale (che è la parte essenziale dell’esperienza umana) e ricordandoci che istinto e ragione possono trovare un equilibrio.
Alcuni chiamano questo ciclo lunare “la luna della quercia”: la quercia non deve la sua vita solo alla chioma, ma anche alla profondità delle sue radici, ricordandoci così che è nel buio che nasce la vita, nelle profondità del grembo di Madre Terra. Quindi questa luna ci porta ad ampliare lo sguardo sulla nostra vita, andando allo stesso tempo a vedere le nostre profondità, ossia le nostre emozioni, le nostre paure e vulnerabilità, accogliendole, prendendocene cura e riconoscendo il valore e la bellezza nella nostra totalità.
Sole e Luna in Sagittario danzano insieme in casa dodici, la casa senza confini, dove tutto è connesso con il tutto, dove la fine di qualcosa si fonde con l’inizio di un’altra.
Questa fusione di inizio e fine la vediamo anche nella quadratura con Marte congiunto a Nettuno nel segno dei Pesci: Marte, che è il pianeta degli inizi, prende per mano Nettuno, il signore dei Pesci, ultimo segno dello zodiaco e della fine dei cicli, ricordandoci l’eterno susseguirsi di vita, morte e rinascita. La vita non è statica, ma un continuo cambiamento, una continua trasformazione, come ben ci ricorda il mantra Sa Ta Na Ma.
Affidiamoci completamente, abbracciando l’ignoto, perché è giunto il momento di manifestare la nostra personale verità e realizzare i nostri progetti ed obiettivi.
Buona luna nuova, Francesca Zangrandi

Isciviti alla newsletter

Ricevi aggiornamenti

Altri post

notizie

Luna piena in Sagittario 2024

Oggi pomeriggio si perfezionerà il plenilunio nel segno del Sagittario.Lo Scorpione ci ha insegnato ad andare in profondità per trovare la vita sotto la morte

notizie

Primo quarto lunare in Leone 2024

Domani si perfezionerà il primo quarto lunare, che si verifica quando la Luna forma una quadratura con il Sole. Da una parte la Luna in