Tag: cancro

15 Lug

Luna piena ed eclissi lunare parziale in Capricorno

Domani sarà luna piena in Capricorno, accompagnata da un’eclissi lunare parziale in Capricorno.
In questo plenilunio i due segni cardinali del Cancro e del Capricorno sono molto presenti; infatti, nel segno del Cancro si trovano il Sole, Venere e il Nodo lunare Nord, mentre in opposizione, nel segno del Capricorno, si trovano la Luna, Saturno, Plutone e il Nodo lunare Sud.

I segni cardinali sono quelli che si trovano all’inizio delle stagioni, e per tale motivo è loro caratteristica dare il via a qualcosa di nuovo. Il Cancro dà il via alla vita con l’atto creativo per eccellenza, intendendo non solo la creazione di una nuova vita, un figlio, ma di qualsiasi cosa, come un progetto, un’idea, ecc… Quindi potremmo dire che rappresenta il genitore che nutre, che si prende cura del figlio proteggendolo e sostenendolo emotivamente, ossia la madre. Il Capricorno, invece, ha anch’esso una forte matrice genitoriale, ma corrisponde più al genitore che dà le regole, che insegna la disciplina e il senso del dovere, rappresentando quindi il padre.
Pertanto, il Cancro ci spinge a creare ciò che sentiamo fortemente dentro di noi, a rimboccarci le maniche per creare ciò che sentiamo essere la nostra missione, il nostro progetto d’anima; mentre il Capricorno ci aiuta a portare avanti in nostro progetto e a realizzarlo, costi quel che costi.

Per quanto riguarda le eclissi, mentre quelle di Sole aprono un ciclo e portano qualcosa di nuovo, quelle di Luna chiudono un ciclo; ed entrambe avvengono sempre in prossimità dei Nodi Lunari (il Nodo Sud ci indica da dove veniamo, ciò che conosciamo e ciò che possiamo lasciar andare perché non ci serve più, mentre il Nodo Nord ci mostra la nostra evoluzione, la direzione della nostra anima e le lezioni che dobbiamo apprendere per evolvere).
Quindi possiamo dire che le eclissi ci mettono alla prova: ci mostrano qual è la direzione da prendere, costringendoci a verificare se siamo sul cammino scelto dalla nostra anima; se siamo allineati alla nostra missione, tutto sarà più semplice, l’impatto sarà lieve, ma se ci siamo allontanati troppo dal nostro progetto d’anima, probabilmente vivremo qualche scossone che ci farà cambiare direzione, dandoci così la possibilità di prestare finalmente attenzione ai nostri desideri più profondi e veritieri.

Inoltre, ricordiamoci che Plutone è in Capricorno: Plutone è il re della trasformazione, il quale ci chiede di capire una volta per tutte cosa possiamo fare e cosa vogliamo essere, di riconoscere e usare il nostro talento, di dimostrare il nostro valore per trasformare finalmente il diamante che siamo dallo stato grezzo alla gemma più spettacolare.
Ovviamente, tra ciò che siamo e ciò che saremo, è possibile vivere un momento di confusione e smarrimento: non sappiamo più chi siamo, non è ancora del tutto chiaro cosa vogliamo fare e dove vogliamo andare; ci chiediamo quale sia la nostra casa, cosa ci dia sicurezza. Ma Plutone ci invita a non aver paura di lasciarci alle spalle ciò che già non ci rappresenta, ci chiede di fare un passo avanti, lasciando morire il vecchio per trasformarci nella meraviglia che siamo.

Felice luna piena ricca, di trasformazioni e nuove consapevolezze! Francesca Zangrandi

PS. Stasera alle ore 19.30 celebreremo con una cerimonia online! Ti va di aggiungerti al gruppo? L’incontro sarà gratuito!

1 Lug

Luna nuova ed eclissi totale di Sole in Cancro

Domani sarà luna nuova in Cancro, e ci accompagnerà anche un’eclissi totale di Sole in Cancro.
Nei giorni dominati dal Cancro le emozioni e i sentimenti predominano sulla razionalità, e siamo interessati a ritirarci in spazi totalmente privati, in cui possa essere soddisfatto il desiderio di intimità. Infatti, il Cancro è il primo segno d’Acqua dello zodiaco, e ci immerge nelle nostre emozioni più primitive, aumentando la nostra sensibilità; in pratica ci toglie dall’attività mentale tipica dei Gemelli per portarci a contattare la nostra anima, ricordandoci quindi che la nostra casa è dove si trova il nostro cuore.

Se analizziamo il glifo del Cancro (formato da due parentesi che si chiudono ad anello e si contrappongono formando un cerchio), vediamo che le curve sono rivolte verso l’interno e che il movimento indica sia un ritorno su sé stesso, sia il passaggio da uno stato d’animo all’altro; quindi ci suggerisce il contatto con il mondo interiore e rappresenta la sensibilità, l’intuizione e l’emotività. Però possiamo vedervi all’interno anche la rappresentazione dell’infinito, simbolo dell’eterno divenire della vita, ricordandoci così la forte attinenza del Cancro con il ciclo della vita.
Solitamente, tale simbolo lo attribuiamo alle chele del granchio, ma l’astrologa Joanne Wickenburg suggerisce che in realtà rappresenti il simbolo dell’utero femminile, che contiene il feto, o anche del seno; e in effetti, la figura simbolica e mitologica associata al segno del Cancro è senza dubbio la Dea Madre.

Per gli Indiani d’America la Madre Clan di questo ciclo lunare è “Ama ogni cosa”, che rappresenta l’amare la verità che risiede in tutte le forme di vita. La principale comprensione che ci dona è che evolveremo qualunque cosa accada: la guarigione e la crescita possono aver bisogno di molti cicli, ma “Ama ogni cosa” ci donerà amore incondizionato fino a quando saremo in grado di rompere da soli i meccanismi di una schiavitù autoindotta.

Questo viaggio di apertura alla verità era già iniziato con la scorsa luna piena in Sagittario, ed ora siamo nel pieno della stagione delle eclissi.
La parola “eclissi” deriva dal latino “eclīpsis”, che a sua volta è l’adattamento del greco “ékleipsis”, nome derivato dal verbo “ekléipein”, che significa “lasciare, abbandonare”; e queste due eclissi di luglio (la prossima sarà con la luna piena) ci stanno chiedendo proprio di lasciare andare tutto ciò che non vibra più con i desideri e bisogni profondi della nostra anima, in modo da allinearci sempre più con la nostra missione di vita.

Quella di domani sarà un’eclissi totale di Sole, quindi ci offrirà l’opportunità di morire e rinascere: la luna si interporrà tra il Sole e la Terra, oscurando completamente il Sole; ossia la luce dell’ego, che vuole mostrarci solo il suo lato migliore, verrà momentaneamente spenta, portando a galla le emozioni inconsce. Non blocchiamole, lasciamole esprimersi, viviamole fino in fondo, consapevoli che in questo momento sono proprio le emozioni a guidarci, e se ci fidiamo di loro, faremo la scelta giusta!
Essendo nel segno del Cancro, questa eclissi ci porterà cambiamenti che avranno a che vedere con la casa e la famiglia, quindi ad esempio potrebbero esserci novità riguardo la casa, potremmo trovarci a dover affrontare un trasferimento o un cambiamento in famiglia.

Buona luna nuova con eclissi, e che possiamo manifestarci in tutto il nostro splendore, ricordando che siamo puro potenziale, ricchi di infinite possibilità!
Ahava, Francesca Zangrandi

29 Dic

I dodici giorni di Natale: giorno 4

Oggi, 29 dicembre, la dedicazione viene fatta al Cancro, segno ricco di vitalità, gioioso, emotivo, con una voglia di mettere al mondo la vita.
Il polline sparso dai Gemelli cede il passo alla trasformazione del fiore in frutto, e i frutti per crescere hanno bisogno di protezione e nutrimento, caratteristiche della Madre. E infatti il Cancro mantiene per la Terra il modello cosmico di esaltazione del divino principio femminile in tutta la creazione; è la casa della gloriosa Madre del Mondo, della Grande Madre, riconosciuta e venerata in tutte le religioni del mondo.
L’Ariete ha a che fare con la vita, il Toro con la forma, i Gemelli con la mente e il Cancro con l’anima, intesa come rivelatrice della verità. Quindi, sotto il segno del Cancro, siamo spinti a ricercare con costanza e fiducia la luce, anche se non è ancora stata vista qui sulla terra.

Il discepolo relazionato con il Cancro è Natanaele, un mistico in cui non vi è falsità.
Nel corpo il centro relazionato con il Cancro è il plesso solare, a volte indicato come “il sole nello stomaco”: questo centro è connesso principalmente con lo sviluppo spirituale di ognuno di noi, e se è allineato con lo spirito, il principio femminile ci collega alla nostra natura divina.

Il pensiero biblico su cui possiamo meditare oggi è: “Ma se noi camminiamo nella luce, come Egli è nella luce, noi siamo in comunione gli uni con gli altri” (1Gv 1,7)
“Camminare nella luce” io lo sento come “aprirsi all’amore”, e quindi, aprendoci all’amore, siamo in comunione fraterna con l’infinito creato e dispensiamo amore nutrendo gli altri ed anche noi stessi, visto che l’amore è un sintonizzarci con noi stessi. L’amore ci chiede di dedicarci con passione a noi stessi, alla nostra vita interiore; aprire il cuore significa essere allineati e fedeli a noi stessi, e quando siamo nello spazio del cuore sentiamo qual è la nostra verità e riusciamo ad entrare in relazione con noi stessi e gli altri.
Ahava, Francesca Zangrandi

22 Dic

Luna piena in Cancro

Oggi è luna piena in Cancro, l’ultima luna piena dell’anno, che chiude il 2018 così come lo iniziò (il 2 gennaio scorso abbiamo avuto la prima luna piena dell’anno, e proprio sotto il segno del Cancro).

Il Cancro è un segno cardinale d’acqua, governato dalla luna; i giorni in cui la luna si trova in Cancro appartengono all’elemento acqua e le emozioni e i sentimenti assumono più forza, predominando sulla razionalità, quindi siamo portati ad esprimere i nostri lati più sensibili e romantici, e ad essere più introspettivi.
Il Cancro è il segno per eccellenza del femminile e ci aiuta a ritornare alla Madre, ossia ad essere la madre di noi stessi e prenderci cura di noi stessi. Il Cancro ci prepara all’amore, insegnandoci ad amare incondizionatamente noi stessi e gli altri.

E questa luna piena non solo chiude l’anno in corso, ma ci prepara anche a ciò che verrà: cade a zero gradi del Cancro, e rappresentando lo zero un portale dimensionale, significa che potremo sperimentare infinite possibilità ed opportunità. In qualche modo ci apre la porta a un nuovo ciclo di evoluzione che svilupperemo nei prossimi anni con la serie di eclissi nel Cancro (per tutto il 2019 e parte del 2020 tutti i cicli lunari nel Cancro saranno accompagnati da eclissi).

Quindi facciamoci accompagnare da questa energia cancerina nel vivere con coraggio anche la nostra vulnerabilità e nell’aprire con fiducia il nostro cuore.
Buona luna piena, Francesca Zangrandi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. - Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar nuestros servicios y experiencia de usuario. Si continúas navegando estás aceptando su uso. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi