Categoria: eventi

16 Lug

Cerimonia Maria Maddalena – ONLINE

Nel 2016 Papa Francesco decise che il 22 luglio è la festa in cui si celebra Maria Maddalena, segnando quindi a parer mio un’apertura verso il riconoscimento del Cristo femminile e l’importanza dell’unione di uomo e donna, maschile e femminile.

Quindi ci prendiamo un piccolo spazio e momento per celebrare la nostra Maestra ed onorare la sua presenza al nostro fianco in questo tempo di grandi cambiamenti.

L’incontro si terrà via Zoom lunedì 22 luglio alle ore 19.30 e durerà circa mezzoretta. Chi si iscrive riceverà la lista di cosa tenere preparato.

L’INCONTRO SARÀ GRATUITO!

Info ed iscrizioni all’indirizzo info@quintadimensione.net

9 Lug

Novena preparatoria a Lammas

Dal 24 luglio all’ 1 agosto, tutti i giorni alle ore 7.30 ora italiana

Lammas è la festa della Grande Madre, colei che dà la vita, nutre e sostiene, colei che ci dà tutto ciò che abbiamo, che vede e conosce tutto ciò che siamo e facciamo, che non giudica e perdona. È il momento dell’anno in cui si celebra l’abbondanza, la pienezza, il fruttificare di tutto ciò che è in potenza.

Quindi durante questa novena ci prepareremo a celebrare la nostra abbondanza e la nostra fertilità e il nostro potere creativo, intendendo pertanto non solo la nostra capacità di creare una nuova vita, ma di creare qualsiasi cosa.

Perché proprio 9 giorni? Perché il numero nove rappresenta il compimento di un ciclo, contiene in sé il duplice concetto di inizio e fine, morte e rinascita; in senso elevato, è il numero dell’iniziazione, perché segna la fine di una fase dello sviluppo spirituale e l’inizio di un’altra fase superiore, (simboleggiata dal passaggio dalle unità alle decine).

Cosa ha detto chi ha partecipato alle novene anteriori:
“è stata per me un’esperienza forte ed intensa”
“Credo che il lavoro fatto mi dia la possibilità di vedere con chiarezza cosa sto trattenendo e vedendolo bene mi permetto di lasciarlo”
“Per me questi nove giorni sono una rinascita”
“Sono cambiata completamente in novena”
“Mi stai rigenerando, ti devo molto”
“Il mio utero e le mie mani vibrano, è stato super potente anche da così lontano, sono folgorata”
“Ora sento più apertura, ho sentito il cuore aprirsi e calore salire fino al viso; sento le mie mani nelle tue, è molto forte”
“Continuiamo? Questa disciplina mi sta aiutando molto”
“Avere un incontro giornaliero, una disciplina, è fantastico per me. Credo che il mio utero in qualche modo si sia proprio attivato; nella sessualità risponde in modo completamente diverso”
“La novena è stupenda, mi piace molto e sento come vibra l’utero e le ovaie è bellissimo sentirle”
“Sto piangendo di gratitudine per questo viaggio verso l’unione sacra”
“Ho sentito il cuore battere nelle ovaie, che emozione”
“Un percorso di consapevolezza profonda, in contatto con quell’energia che anima il centro del mio corpo e della mia essenza, con la gioia dell’appuntamento quotidiano, in cui ritrovare me stessa, godendo dell’energia di un cerchio di donne in cammino”

Info e iscrizioni all’indirizzo mail info@quintadimensione.net

2 Lug
22 Mag

NOVENA PREPARATORIA AL SOLSTIZIO D’ESTATE – Online

Dal 13 al 21 giugno, tutti i giorni alle ore 7.30 ora italiana

Il solstizio d’estate è il tempo nel quale le ore di luce sono al loro massimo e la natura è scintillante.
È il momento di immergersi nella natura vivente, fiorendo insieme al fiore, germogliando con la pianta, fruttificando insieme all’albero; il Sole, simbolo del fuoco divino, entra nella costellazione del Cancro, simbolo delle acque e dominato dalla Luna, dando origine all’unione delle due opposte polarità
che si incontrano.

Quindi durante questa novena ci prepareremo a celebrare il sole che è dentro di noi, ossia la nostra saggezza, abbondanza e potere personale, in modo da vivere pienamente la nostra verità.

Perché proprio 9 giorni? Perché il numero nove rappresenta il compimento di un ciclo, contiene in sé il duplice concetto di inizio e fine, morte e rinascita; in senso elevato, è il numero dell’iniziazione, perché segna la fine di una fase dello sviluppo spirituale e l’inizio di un’altra fase superiore, (simboleggiata dal passaggio dalle unità alle decine).

Ogni incontro dura circa mezz’ora, e tutti sono pensati per preparaci al solstizio d’estate (lo faremo con esercizi, danze, meditazioni, canti, ecc…).
Gli incontri saranno in diretta, ed anche se il cerchio sarà solo virtuale, comunque si creerà un legame energetico tra le persone che parteciperanno. Inoltre, ripetere alcune pratiche tutti i giorni, sempre alla stessa ora, va a potenziarne l’effetto, e farle in gruppo ancora di più!

Costo 33 euro. Chi si iscrive riceverà i dettagli su cosa è necessario tener preparato.
ISCRIZIONI ENTRO IL 10 GIUGNO!

Con Francesca Zangrandi

Info ed iscrizioni all’indirizzo mail info@quintadimensione.net

22 Mag

21 giugno: cerimonia solstizio d’estate

Pur costituendo il giorno più lungo dell’anno, la particolarità del Solstizio d’estate è quella di rappresentare al contempo il massimo trionfo di luce e vita, ma anche l’inizio della fase calante dell’anno: da questo momento in poi le giornate ricominceranno infatti ad accorciarsi.

Ci incontreremo per celebrare insieme questo passaggio, ti va di unirti a noi?

Costo 15 euro, ma se venite in due pagherete 25 euro in coppia.
Info ed iscrizioni all’indirizzo mail info@quintadimensione.net

L’incontro si terrà presso il centro fisioterapico F3 in Via Sant’Antonio 52/D a San Martino B.A. (VR)

19 Mag

19 giugno: Maria Maddalena e la Via del Femminile

L’utero è il nostro centro spirituale più profondo, ha un potere immenso, è il tempio che contiene tutta la saggezza del passato, presente e futuro. Il nostro Sacro Graal è il nostro Maestro, la via per la spiritualità femminile.
Abbracciando la spiritualità a partire dal nostro utero, riconoscendolo come nostro tempio e centro di potere, il Sacro Graal diviene un portale che ci permette di connettere con la Madre Cosmica ed essere sovrane del nostro trono, totalmente autentiche.

Conduce Francesca Zangrandi, Sacerdotessa di Maria Maddalena iniziata presso Mary Magdalene Mystery School® di Madrid

Presso Spazio Divenire aps – Via Stradelle Franche 18 – Verona

Evento riservato ai soci!

Per informazioni ed iscrizioni scrivere a carla.dragoni@spaziodivenire.it o whatsapp al 3519900817

15 Mag

17 giugno: cerimonia di luna piena

Sai quand’è stata l’ultima cerimonia di luna piena che ho tenuto in Italia?
Esattamente il 20 luglio 2016

Sì, è passato tutto questo tempo! Le volte che sono tornata non hanno mai coinciso con la luna piena, ma questa volta abbiamo questa fortuna! Non vorrai mica perdetela vero?!

La cerimonia la terrò con Elena Lunardi presso il centro fisioterapico F3 in Via Sant’Antonio 52/D a San Martino B.A. (VR)
Prezzo 15 euro, ma se venite in due il costo è di 25 euro la coppia.

Info ed iscrizioni all’indirizzo email info@quintadimensione.net

3 Mag

17 e 18 giugno: LETTURA AURA

La lettura dell’Aura nasce da un amore profondo per tutto ciò che è luce, energia e vita. Attraverso le letture dell’Aura scoprirete come il vostro corpo, la mente, le emozioni e lo spirito siano correlati tra loro, e come la vostra anima desideri ardentemente esprimersi proprio attraverso la vostra personalità, che talvolta, razionalmente, cercate di soffocare. Attraverso la lettura dell’Aura si possono vedere: lo stato energetico del corpo, le emozioni ed eventuali blocchi nell’esprimere la propria emotività, le strutture e gli schemi a livello mentale che impediscono di vedere le varie situazioni della vita sotto prospettive diverse, blocchi emotivi legati a memorie infantili o a traumi della vita non ancora superati, il livello spirituale, i ricordi legati a vite passate che possono condizionare a livello emotivo e mentale la vita presente. La lettura dell’aura è uno strumento che può consapevolizzare le persone ed aiutarle nel percorso di evoluzione.

 

Con Giovanna Caliaro: dal 1989 ha iniziato la sua attività di lettura dell’Aura. Da alcuni anni lavora con gruppi sportivi agonistici con discreti risultati sia nel campo della visual imagery e meditazione, sia nel massaggio aurico. È Master Reiki, conoscitrice della simbologia Karuna Reiki, della simbologia Maya, della cristalloterapia e dell’aromaterapia.

 

Costo 55 euro. SU APPUNTAMENTO!

Gli incontri sono individuali e si terranno in provincia di Verona.

 

Info e prenotazioni all’indirizzo mail info@quintadimensione.net

12 Apr

NOVENA PREPARATORIA A BELTANE – Online

Dal 23 aprile all’1 maggio, tutti i giorni alle ore 18.30 ora italiana

Beltane è la festa della Dea feconda e fertile e celebra la fertilità della Terra, la nuova vita. Beltane è una delle quattro feste del Fuoco ed apre il periodo dell’anno in cui tutta la natura si ravviva con la passione, la sensualità e la sessualità. Nella Ruota dell’Anno si trova all’estremità opposta di Samhain: mentre in autunno inizia la stagione oscura e le energie vanno verso l’interno, ora tutto si anima ed erompe all’esterno, dando inizio alla stagione luminosa. Beltane è la porta che si apre verso una consapevolezza maggiore, ma anche la forza interiore che ci aiuta nel quotidiano.

Quindi durante questa novena ci prepareremo a celebrare con gioia i colori vividi e i profumi vibranti che annunciano la prossima estate e l’estasi della terra dopo il lungo inverno.

Perché proprio 9 giorni? Perché il numero nove rappresenta il compimento di un ciclo, contiene in sé il duplice concetto di inizio e fine, morte e rinascita; in senso elevato, è il numero dell’iniziazione, perché segna la fine di una fase dello sviluppo spirituale e l’inizio di un’altra fase superiore, (simboleggiata dal passaggio dalle unità alle decine).

Ogni incontro dura circa mezz’ora, e tutti sono pensati per preparaci a Beltane (lo faremo con esercizi, danze, meditazioni, canti, ecc…).
Gli incontri saranno in diretta, ed anche se il cerchio sarà solo virtuale, comunque si creerà un legame energetico tra le persone che parteciperanno. Inoltre, ripetere alcune pratiche tutti i giorni, sempre alla stessa ora, va a potenziarne l’effetto, e farle in gruppo ancora di più!

Costo 33 euro. Chi si iscrive riceverà i dettagli su cosa è necessario tener preparato.
ISCRIZIONI ENTRO SABATO 21 APRILE!

Con Francesca Zangrandi

Info ed iscrizioni all’indirizzo mail info@quintadimensione.net

11 Apr

Primavera: bellezza e verginità

Nella newsletter della settimana scorsa avevo scritto che, secondo alcuni scrittori, Romolo battezzò questo mese “aprili”, poi mutato in “aprilis”, ispirandosi al greco “aphrós”, la spuma da cui si ritiene nata Afrodite, dea della bellezza, dell’amore, della generazione e della primavera, e che quindi tutto ci sta suggerendo di aprire il cuore ed aprirci alla vita, alla bellezza che si nasconde dietro ogni cosa.

L’aggettivo “kalòs” in greco significa in primo luogo “bello” (come il sostantivo “kàllos”) e poi anche “buono”, e forse fu per la sua somiglianza etimologica che il filosofo Dionigi desunse che “kàllos” derivasse da “kalèo” (io chiamo). In realtà non è così, però in un certo modo sì potremmo dire che la bellezza è una chiamata, una vocazione: ci chiama a nutrire una particolare sensibilità verso qualcosa o qualcuno, sentiamo un trasporto interiore che ci porta a fare alcune cose piuttosto che altre, ci sentiamo partecipi di un progetto universale, e quindi siamo chiamati a riconoscere i nostri talenti e a metterli in pratica, sia per il bene nostro che degli altri.

Dopotutto la primavera ci spinge proprio a questo, a realizzare noi stessi mettendo a frutto il nostro potenziale. E quando utilizziamo i nostri talenti ci sentiamo soddisfatti, appassionati, pienamente coinvolti in quel che stiamo facendo, tanto che quasi non avvertiamo la fatica e lo scorrere del tempo,ed è come se fossimo nati solo per compiere ciò a cui ci stiamo dedicando in quel preciso momento.

Questo è il periodo dell’anno in cui la natura lentamente si risveglia, gli alberi gemmano, i cespugli inverdiscono, foglie e fiori si aprono, e tutto comincia a crescere sempre più rapidamente sotto l’influenza dell’elemento Fuoco, il cui impatto sta via via aumentando. E noi spostiamo la nostra attenzione dal buio interiore alla luce dell’esterno, aprendoci così alla vita e alla bellezza.

È come se in questo periodo tutta la bellezza che ci circonda stimolasse i nostri sensi ed anche l’eros. Siamo soliti riferirci all’eros intendendo solamente l’aspetto sessuale, ma in realtà per i Greci era il nome di un Dio e indicava, oltre all’energia sensuale, anche il desiderio che ci fa muovere verso qualcosa, il principio divino che ci spinge verso la bellezza, l’impulso alla libertà e alla conoscenza, poi represso e falsato in età adulta. Secondo Igor Sibaldi, l’eros è il maggiore sistema della psiche umana, quello da cui dipendono tutti i nostri desideri e le nostre capacità intuitive e creative.

E in questo periodo l’attività dell’elemento Fuoco ci spinge proprio ad essere creativi e a canalizzare le nostre energie per realizzare ciò che desideriamo creare. Potremmo paragonare le energie della primavera a quelle della fase di luna nuova nel ciclo lunare e a quelle della fase preovulatoria nel ciclo mestruale.

La luna crescente è la luna dinamica: provenendo da un periodo di raccoglimento e riposo, è caratterizzata da un’energia frizzante, rappresenta il nuovo. Nel mondo vegetale, le energie delle piante vanno verso l’altro, verso steli, rami, foglie e fiori, che si allungano, si espandono, si aprono. E noi siamo pieni di forza, desideriamo uscire, sperimentare e conoscere; tutte le strade sono aperte, affiorano idee, progetti e cambiamenti.

La fase preovulatoria (follicolare) è tempo di rinascita: ci apriamo nuovamente alla vita e iniziamo a portare nel mondo manifesto ciò che abbiamo appreso durante l’inverno. In questa fase ci sentiamo sicure e socievoli, l’energia è in crescita, esprimiamo determinazione, ambizione e concentrazione, ed è quindi il momento ideale per usare le ispirazioni e le intuizioni ottenute nella fase mestruale e iniziare nuovi progetti, anche grazie alla nostra abilità di vedere i dettagli e le priorità. Questa fase si associa all’archetipo della Vergine.

Anche il termine “vergine” originariamente non aveva il significato che usiamo dargli oggigiorno: non ha nulla a che vedere con la connotazione moderna di “casta, innocente”, ma, secondo Ildegard von Bingen, deriva da “virga” (ramoscello), associando quindi la verginità al verdeggiare (curiosamente il verde è il colore associato all’elemento Legno della Medicina Tradizionale Cinese, il quale è quello più sollecitato durante la primavera).

Esther Harding nel libro “I misteri della donna” scrisse: “la donna che è vergine,  una in se stessa, fa ciò che fa non per il desiderio di piacere, essere gradita, o approvata, sia pure da se stessa; non per la brama di estendere il suo potere su un altro, per catturarne l’interesse o l’amore, ma perché ciò che essa fa è vero. Le sue azioni spesso non sono convenzionali. Può dover dire di no, quando sarebbe più facile, ed anche più appropriato, convenzionalmente parlando, dire di sì. Ma, come vergine, non è influenzata dalle considerazioni che inducono le donne non vergini, siano o no sposate, ad orientare le vele e ad adattarsi alla convenienza.”

Quindi in questa fase legata alla Dea Vergine è importante, nonostante la forte socievolezza ed i numerosi contatti con gli altri, riuscire a mantenere salda l’individualità e l’indipendenza, senza lasciarsi influenzare dagli altri. Come la donna completa in se stessa, motivata dalla necessità di seguire i propri sentimenti, di fare ciò che ha senso per lei, indipendentemente da ciò che pensano gli altri.

Ahava, Francesca Zangrandi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. - Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar nuestros servicios y experiencia de usuario. Si continúas navegando estás aceptando su uso. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi