Ultimo quarto lunare in Ariete 2024

Condividi sui tuoi social

Stasera, qualche minuto prima di mezzanotte, si perfezionerà l’ultimo quarto lunare. Quando la Luna è calante, ci aiuta a fare pulizia, a lasciar andare il vecchio per far spazio al nuovo; il mese scorso l’ultimo quarto lunare è avvenuto nel segno dei Pesci, mentre stavolta sarà nel segno dell’Ariete.
La Luna si trova nell’Ariete, segno di Fuoco governato da Marte, in congiunzione con il Nodo Nord e con Nettuno in Pesci. E il Sole si trova nel Cancro, segno d’Acqua, in congiunzione con Venere.

L’energia del Fuoco dell’Ariete ci invita a trovare il coraggio di iniziare qualcosa e andare nella direzione che vogliamo raggiungere; è fremente di impazienza e smuove le acque tranquille del Cancro, facendole ribollire. È una fusione di acqua e fuoco, di emozioni e azione, di cuore e corpo, di energia femminile ed energia maschile. Ma entrambi i segni ci insegnano a portare l’attenzione su noi stessi: l’Ariete è l’IO SONO e ci invita a muoverci e ad agire partendo dai nostri impulsi e desideri; il Cancro ci invita ad agire dal cuore e a prenderci cura non solo degli altri ma anche di noi, nutrendoci e diventando la madre di noi stessi.

Marte, il governatore di questa fase lunare, si trova in sestile con Venere in Cancro, quindi i due amanti del cielo stanno dialogando armoniosamente, come se Venere stesse appoggiando e sostenendo Marte, affinché egli possa chiudere con decisione e coraggio questo ciclo lunare.
Il Nodo Nord in Ariete riflette l’emergere dell’individualità: essendo il primo segno dello zodiaco, l’Ariete segna l’uscita dal collettivo e il risveglio di una volontà personale; ci invita ad essere auto-motivati e concentrati su ciò che l’io vuole anziché su ciò che gli altri vogliono. E quando c’è la conoscenza di sé, il potere di definire ciò che è giusto e ciò che è sbagliato per noi non sarà mai più ceduto. Si tratta di staccarsi dal voler piacere agli altri a tutti i costi e di entrare in un regno di espressione autentica, sapendo bene che ci sono altri lati della storia, ma la fedeltà ai propri principi e bisogni deve venire prima di tutto.

Il cielo sembra dirci di non darci per scontati, ricordandoci che dentro di noi vive una scintilla di energia divina che ci rende unici. Quindi prendiamo sul serio i nostri doni e ringraziamo per la nostra unicità. Francesca Zangrandi

PS. Se vuoi approfondire il ciclo lunare, l’astrologia e altre ciclicità, passando le informazioni al corpo con vari lavori corporei, meditazioni e molto altro, ti aspetto nella membership LA SPIRALE INFINITA.

Isciviti alla newsletter

Ricevi aggiornamenti

Altri post

notizie

Primo quarto lunare in Bilancia 2024

Stanotte si perfezionerà il primo quarto lunare, che si verifica quando la Luna forma una quadratura con il Sole. Da una parte la Luna in Bilancia, segno d’Aria, e dall’altra

eventi

CERIMONIA MARIA MADDALENA – in presenza

Lunedì 22 luglio dalle ore 20.30 alle ore 22.30 Luglio per me è speciale.È il mese che mi accolto in questa vita.Ma è anche il mese in cui si celebra